Home > Tutto il cinema in 100 (e più) lettere. Vol. 2 cinema internazionale
Tutto il cinema in 100 (e più) lettere. Vol. 2 cinema internazionale

Autore: Gian Luigi Rondi

Anno: 2017

Pagine: 231

Editore: Centro sperimentale di cinematografia; Sabinae

ISBN: 9788898623501

€ 28,00

Descrizione

Cento e più lettere a Gian Luigi Rondi, padre del cinema italiano scomparso nel settembre 2016.
Dopo il primo volume con il carteggio con gli autori italiani, ecco adesso il secondo e ultimo volume della corrispondenza del critico e presidente della Biennale di Venezia con gli autori internazionali.
Ecco solo alcuni nomi: Ingmar Bergman, Ingrid Bergman, Robert Bresson, Luis Bufiuel, Marcel Carnè, Charlie Chaplin, René Clair, Henri-Georges Clouzot, Joan Crawford, Manoel de Oliveira, Elia Kazan, Akira Kurosawa, Friz Lang, Jean Renoir, Jean Rouch, François Truffaut, King Vidor, Andrzej Wajda, Krzysztof Zanussi. Con la stessa acribia e diligenza che metteva nel suo lavoro, Rondi ha conservato tutte lettere che ha ricevuto in questa sua longeva e invidiabile carriera. L’archivio della corrispondenza è stato donato nel 2014 al Centro Sperimentale di Cinematografia da Rondi stesso, è consultabile presso la Biblioteca “Luigi Chiarini” e descritto con un indice in appendice al volume. Tutto il cinema in 100 (epiù) lettere (secondo volume) è un volume prima ancora da guardare che da leggere, in cui a parlare, prima ancora dei contenuti, sono le personalissime calligrafie su fogli di carta dalla natura più eterogenea (dalla carta d’albergo alla cartolina, magari dall’appeal molto esotico). E’ il dietro le quinte di tutto il cinema internazionale (di carta) che parla e che si racconta, magari nell’immediatezza di un biglietto d’auguri. Questo prezioso volume è corredato da molte foto e alcune provengono dall’archivio personale del critico.

Note Autore:

Gian Luigi Rondi (1921-2016) – giornalista e critico cinematografico dal 1947, operatore culturale dagli anni '60 in poi. Ha presieduto la Biennale di Venezia, ha diretto la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica sempre a Venezia, ha fondato gli Incontri internazionali del cinema a Sorrento, il Festival delle nazioni a Taormina, Il Festival dei cinque continenti a Ischia, è stato tra i fondatori di Spoleto cinema con Luchino Visconti, Suso Cecchi D'Amico, Franco Zeffirelli, Massimo Bogianckino, Federico Fellini, Daniele Luchetti, Gian Carlo Menotti. E’ stato Segretario per le comunicazioni del Sovrano Militare Ordine di Malta, Commissario straordinario della SIAE, Presidente del Festival di Roma. Attualmente è Presidente dell'Accademia del cinema italiano Premi David di Donatello, Fondatore e Presidente dei Premi Vittorio De Sica per il cinema e le altre arti. Autore di numerose pubblicazioni sul cinema tra cui “Cinema italiano oggi” (1950), “Neorealismo italiano” (1951), “Il cinema dei maestri” (1981). Ha anche diretto molti documentari tra cui uno, Van Gogh, premiato con il Leone di Bronzo alla Mostra di Venezia. Fra gli altri premi, il Saint Vincent per il giornalismo, la Medaglia dei Benemeriti della cultura e dell'arte, la Stella al merito del lavoro.

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo