Home > Cinema e scienze dell’uomo
Cinema e scienze dell’uomo

Autore: Giorgio Braga (a cura di)

Anno: 1973

Pagine: 118

Editore: Centro Sperimentale di Cinematografia

Collana: Studi monografici di Bianco e Nero ; 5

€ 6,00

Descrizione

Il libro raccoglie i saggi di studiosi appartenenti a discipline diverse: Riccardo Luccio, Marino Livolsi, Gianfranco Bettetini, Francesco Casetti, Antonio Imbasciati, le cui riflessioni concorrono ad analizzare il cinema alla luce di tre diverse prospettive: quella psicologica, quella sociologica, quella, infine, semiologica. Ne emerge un lavoro molto articolato, che rivela – dietro ogni prospettiva prescelta – un complesso sistema di riferimento: la persona umana, la società nella sua globalità, l’equilibrio fra i segni nel messaggio e nel codice. La prospettiva psicologica si incentra in particolare su alcune tematiche quali lo spazio e il tempo cinematografico, la vigilanza dello spettatore, i problemi emozionali e di psicologia della visione mentre la prospettiva sociologica affronta lo studio del cinema partendo dalla definizione di “cultura di massa” e investigando in particolare circa i rapporti intrattenuti dal cinema con gli altri mass-media. La prospettiva semiologica, infine, propone un’indagine di tipo “linguistico” affrontando in particolare l’interpretazione dei messaggi iconici.

Note Autore:

Giorgio Braga, è stato un insigne docente di Sociologia, pubblicando numerose pubblicazioni a carattere scientifico. Ha insegnato all’Università di Pavia tra il 1958-1959; ha inoltre fatto parte del comitato scientifico della rivista «Sociologia della comunicazione» (edita da Franco Angeli).

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo