Home > Chiusura estiva della Biblioteca Luigi Chiarini

Il CSC sede Sicilia presenta il film “C’è il Festino che non c’è” di Costanza Quatriglio

Il festino che non c'è, di Costanza Quatriglio, 2020

Progetto speciale 396° Festino 2020  “PALERMO SOSPESA”, “C’è il Festino che non c’è ” è andato in onda il 14 luglio su Tv2000 “Un racconto che intreccia itinerari e suggestioni di uomini e donne che abitano i luoghi di una Palermo sospesa. La sacralità dell’attesa, le lingue del mediterraneo, le voci e le strade di

Il CSC – Cineteca Nazionale collabora alla 66a edizione del Taormina Film Fest con una mostra fotografica dedicata alle donne del nostro cinema

logo Taormina film fest

Il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale collabora alla 66a edizione del Taormina Film Fest, prodotto da Videobank SpA ed è organizzato dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia in collaborazione con l’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana e il Comune di Taormina con una mostra fotografica dedicata ai personaggi femminili e alle

Avviso indizione di gara

Si comunica che in data 07 LUGLIO 2020, è stata pubblicata la gara d’appalto per l’affidamento di fornitura informatica mediante RdO n. 2595273 a prezzo più basso su MEPA, procedura di cui all’art. 36, del D.Lgs. n. 50/2016, per le esigenze di digitalizzazione e restauro del patrimonio filmico della Cineteca Nazionale. FONDAZIONE CENTRO SPERIMENTALE DI

Il Centro Sperimentale di Cinematografia saluta Mara Blasetti

Mara Blasetti

E’ morta ieri anche Mara Blasetti, aiuto regista, segretaria di edizione e direttore di produttore, figlia di Alessandro, tra i fondatori del Centro Sperimentale di Cinematografia e primo insegnante di regia, e curatrice dell’archivio Blasetti. Era nata a Roma il 14 agosto 1924. Inizia la sua carriera nel 1951, come apprendista volontaria sul set del

Presso la Biblioteca Luigi Chiarini è ora consultabile il fondo archivistico e bibliografico del regista, sceneggiatore e attore Oreste Gheradini

Il regista, sceneggiatore e attore Oreste Gheradini

Oreste Gherardini (1871-1953) è stato regista, sceneggiatore, attore teatrale e cinematografico. Autore molto prolifico del cinema muto, tra i suoi film  si segnalano: “Fedra” (1909), “Il mistero di un passaggio segreto“(1913), “Sacrificio” (1913), “Farlalla d’oro” (1916), “Turbine rosso” (1916). E’ stato direttore e insegnante della Filodrommatica Fiamma e della Scuola d’arte cinematografica di Napoli e direttore

CSC SOCIAL CLUB. Gli ex allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia raccontano il cinema italiano

Arena Casa del Cinema

I professionisti usciti dalle aule del CSC parleranno dei mestieri del cinema introducendo una selezione di film italiani messi a disposizione dalla Cineteca Nazionale. Questo viaggio nella storia della nostra produzione si svilupperà in 9 serate alla Casa del Cinema, un modo per scoprire il dietro le quinte del set e di apprezzare il lavoro

Cineteca Nazionale e Casa del Cinema presentano “I mille volti di Alberto Sordi” (6 luglio – 14 settembre)

Alberto Sordi ne "I pappagalli", di Bruno Paolinelli (1955). Foto Osvaldo Civirani, Archivio Cineteca Nazionale

Auguri, Alberto! In occasione del centenario della nascita (15 giugno 1920), il grande attore romano viene omaggiato con una retrospettiva all’aperto nella quale si potranno rivedere su grande schermo alcuni dei suoi titoli maggiori, dagli incontri con Fellini, Monicelli, Risi, Comencini e Zampa al suo esordio come regista, fino alla rarissima edizione integrale di Polvere

Tre libri per 30 giorni. L’offerta editoriale CSC luglio 2020

banner tre libri per trenta giorni

IL GRANDE LIBRO DI ERCOLE. IL CINEMA MITOLOGICO IN ITALIAautore: Stefano Della Casa e Marco Giusti (a cura di)anno di edizione: 2013          pagine: 431distribuzione: Centro Sperimentale di Cinematografia – Edizioni SabinaeISBN: 9788898623051             prezzo ordinario di vendita: € 30,00  prezzo scontato (66%) : € 10,00 Il cinema peplum o mitologico nasce in Italia nel 1957 per estinguersi