Home > Il Diploma triennale CSC è fra i titoli previsti dalla selezione pubblica volta a individuare 300 formatori nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola – Operatori di educazione audiovisiva a scuola”

Il Diploma triennale CSC è fra i titoli previsti dalla selezione pubblica volta a individuare 300 formatori nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola – Operatori di educazione audiovisiva a scuola”

"Nuovo Cinema Paradiso" di Giuseppe Tornatore

Anche il Diploma triennale del Centro Sperimentale di Cinematografia, purché congiunto ad altro titolo di studio (Laurea o Diploma Accademico) è fra i titoli previsti dalla selezione pubblica volta ad individuare fino a 300 esperti formatori di comprovata esperienza nella didattica e nella formazione del cinema e dell’audiovisivo nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema e Immagini

La Biblioteca Luigi Chiarini del CSC partecipa alla V edizione de La Notte degli Archivi con l’iniziativa “Dalle carte di archivio al ritratto di un’attrice: Alida Valli”

Locandina Archivissima 2020

L’edizione 2020 de La Notte degli Archivi, con circa 170 istituzioni aderenti, è dedicata alle figure femminili che hanno contribuito a cambiare la storia attivando processi di trasformazione e innovazione.

Protocollo aziendale anticontagio Covid-19 – Centro Sperimentale di Cinematografia

Protocollo anti contagio CSC

In conformità a quanto disposto nel Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, il Centro Sperimentale di Cinematografia pubblica il Protocollo aziendale anti-contagio, nel quale vengono indicati i provvedimenti organizzativi che ci consentiranno di garantire la continuità dei servizi e delle attività nel periodo di emergenza.

Siamo felici di annunciare che dal 18 maggio riprende l’offerta mensile di libri dal catalogo CSC

banner tre libri per trenta giorni

I SETTANT’ANNI DELLA CINETECA NAZIONALE DEL CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIAautore: Alfredo Baldi (a cura di)anno di edizione: 2019 pagine: 239collana: Bianco e Nero a coloridistribuzione: Centro Sperimentale di Cinematografia – Rubbettino Editoreprezzo ordinario di vendita: € 18,00  prezzo scontato (40%) : € 10,00 ACQUISTA SUL BOOKSHOP La Cineteca Nazionale, che è parte integrante del Centro Sperimentale

Dal 18 maggio la Biblioteca Luigi Chiarini del CSC riapre al pubblico su appuntamento

La Biblioteca Luigi Chiarini riapre al pubblico dal 18 maggio esclusivamente su appuntamento, da richiedere all’email biblioteca@fondazionecsc.it. La richiesta di appuntamento dovrà essere accompagnata dalla lista dei materiali da visionare con le relative collocazioni e una tempistica di permanenza oraria (di massima) in sala utenza. Nella risposta verranno spiegate nel dettaglio le modalità di accesso e le buone pratiche che l’utente sarà

Anche in questo “strano” 2020 il Centro Sperimentale di Cinematografia si fa onore al David di Donatello

David di Donatello

Come è ormai tradizione, diplomati e docenti del Centro Sperimentale di Cinematografia si sono aggiudicati premi importanti nella 65^ edizione dei David di Donatello, la cui premiazione si è svolta “in remoto” la sera di venerdì 8 maggio. Per noi del CSC è stato particolarmente emozionante – e anche divertente, sia pure nella triste particolarità della cerimonia,

In puntuale applicazione delle disposizioni di cui al D.P.C.M. del 26 aprile 2020, si dispone la proroga della chiusura di tutte le sedi del Centro Sperimentale di Cinematografia

Allievi del CSC sul set

L’attività formativa prosegue a pieno regime: è stato avviato un programma straordinario di didattica a distanza rivolto a tutti i corsi di tutte le sedi della Scuola Nazionale di Cinema. Fino al 17 maggio 2020, inoltre, non è consentito l’accesso dell’utenza alla Cineteca Nazionale e alla Biblioteca Luigi Chiarini stante la chiusura disposta dal DPCM del 26

La Cineteca Nazionale ha acquisito l’importante Fondo Pacelli

Materiali Fondo Pacelli: Sperduti nel buio o de La femme nue (con l'autografo di Lyda Borelli)

La Cineteca Nazionale nei mesi scorsi ha completato l’acquisizione di un importante fondo  costituito da materiali filmici ed extra-filmici provenienti dall’Archivio privato di Ernesto Pacelli, personaggio di assoluto spicco nel panorama finanziario e cinematografico romano dei primi decenni del Novecento. Già consigliere economico del Vaticano e presidente del Banco di Roma, Pacelli rivestì infatti anche