Home > Luigi Chiarini 1900-1975. Il film è un’arte, il cinema è un’industria
Luigi Chiarini 1900-1975. Il film è un’arte, il cinema è un’industria

Autore: Orio Caldiron (a cura di)

Anno: 2001

Pagine: 45

Editore: Centro Sperimentale di Cinematografia

Collana: Quaderni della Biblioteca Luigi Chiarini

€ 2,50

Descrizione

L’agile volume è stato pubblicato in occasione della mostra omonima, curata da Orio Caldiron e tenuta presso la Scuola Nazionale di Cinema (gennaio-febbraio 2001). Vi sono raccolte diverse testimonianze che mirano a comporre il ritratto di Chiarini, che viene ricordato non solo per essere stato tra i principali promotori del Centro Sperimentale e fondatore della rivista «Bianco e Nero», ma anche per essere stato il primo docente in Italia di “Storia e critica del cinema” e direttore della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dal 1963 al 1968. Il volume è disponibile anche nella versione inglese con tre saggi in più rispetto a quella italiana: “The Director of the Center, oak trees and lemons” di Orio Caldiron, “Chiarini Director: The (anti)aesthetics of the studios” di Vito Zagarrio, “The militant critic” di Giovanni Spagnoletti.

Note Autore:

Orio Caldiron insegna Storia e critica del cinema all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". È stato presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia. Numerosi i suoi lavori, sia in qualità di autore che di curatore; tra le pubblicazioni più recenti: Cinema. 1936-1943: prima del neorealismo (2002), Il principe Totò (2002), Pietro Germi, la frontiera e la legge (2004), Le fortune del melodramma (2004), Uomo, vieni fuori! Soggetti per il cinema editi e inediti di Cesare Zavattini, da lui curato (2006), Giuseppe Rotunno. La verità della luce (2007).

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo
Jean A. Gili (a cura di)
€ 22,00
Franco Cardini, Riccardo Facchini, Davide Iacono (a cura di)
€ 18,00
Maurizio Porro (a cura di)
€ 18,00
Francesco Savio ; Adriano Aprà (a cura di)
€ 70,00