Home > Le donne del cinema contro questo cinema
Le donne del cinema contro questo cinema

Autore: Cinzia Bellumori (a cura di)

Anno: 1970

Pagine: 112

Editore: Centro Sperimentale di Cinematografia

Collana: Studi monografici di Bianco e Nero ; 11

€ 6,00

Descrizione

Il volume ha l’obiettivo di indagare la dimensione delle donne che lavorano per il cinema, attraverso uno sguardo libero da schemi preconcetti, accogliendo lo studio sulle donne nella visione più ampia della situazione generale della donna nella nostra cultura. L’argomento è suddiviso in tre sezioni: il lavoro delle donne negli stabilimenti cinematografici; quello nei settori più qualificati del cinema e la presenza e funzione del personaggio femminile nel cinema come arte. La ricerca, curata da Cinzia Bellumori, è arricchita dalle interviste a donne che a diverso titolo hanno dato un importante contributo al cinema italiano: Iaia Fiastri (sceneggiatrice), Monica Vitti (attrice), Ornella Abbagnato (passafilm), Mara Blasetti (direttrice di produzione), Marisa Crimi (costumista) e molte altre.

Note Autore:

Cinzia Bellumori, giornalista, è stata vice critico di Lino Micciché per «L’Avanti!» e ha collaborato con «La Nazione», curandone la terza pagina e la pagina spettacoli. Ha inoltre pubblicato diversi studi monografici: Glauber Rocha, Dino Risi, Italian Directors, Venticinque anni di documentari. Ha lavorato ad alcuni cortometraggi e attualmente svolge attività di programmista e curatrice di trasmissioni radiofoniche per Radio 2.

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo
Jean A. Gili (a cura di)
€ 22,00
Franco Cardini, Riccardo Facchini, Davide Iacono (a cura di)
€ 18,00
Maurizio Porro (a cura di)
€ 18,00
Francesco Savio ; Adriano Aprà (a cura di)
€ 70,00