Home > Il cinema di Renato Castellani
Il cinema di Renato Castellani

Autore: Giulia Carluccio, Luca Malavasi, Federica Villa (a cura di)

Anno: 2015

Pagine: 233

Editore: Centro Sperimentale di Cinematografia; Carocci

ISBN: 9788843078011

Collana: Biblioteca di testi e studi ; 1023

€ 22,00

Descrizione

Il volume, realizzato in collaborazione con il CSC-Cineteca Nazionale di Roma e il Museo Nazionale del Cinema di Torino, raccoglie gli atti del convegno svoltosi presso le Università di Genova, Pavia e Torino in occasione del centenario della nascita di Renato Castellani (2013). L’opera del regista ligure, figura chiave del cinema italiano tra gli anni Quaranta e gli anni Sessanta, viene indagata per la prima volta in tutti i suoi aspetti, dai capolavori neorealisti alla produzione televisiva degli anni Settanta e Ottanta. Grazie all’analisi puntuale di singole opere e a ricognizioni più ampie, mirate a mettere in dialogo la filmografia del regista con il contesto cinematografico, sociale e culturale a lui contemporaneo, il volume restituisce l’immagine di un autore dalle molte sfaccettature, che ha attraversato generi diversi, passando dal film formalista a quello legato ai modi del Neorealismo, dalla commedia anni Cinquanta fino al film in costume, mantenendo intatte alcune cifre distintive: la cura maniacale del racconto, la contaminazione tra arti diverse (dal teatro alla letteratura alla pittura), la vocazione spettacolare mai disgiunta dall’approfondimento psicologico o dall’indagine sociale, l’attitudine a rinnovare forme e registri restando fedele all’idea di un cinema “popolare” e facilmente leggibile.

Note Autore:

Giulia Carluccio insegna Storia del cinema nordamericano e Teoria e metodi dell’analisi del film presso il DAMS di Torino, di cui è Presidente. Tra le pubblicazioni più recenti: Introduzione al cinema muto italiano (con Silvio Alovisio, 2014), America oggi (2014) e Il cinema americano contemporaneo (con Giaime Alonge, 2015).

Luca Malavasi insegna Storia e critica del cinema e Critica cinematografica presso l’Università di Genova. Tra le sue pubblicazioni: Mario Soldati (2006), Mulholland Drive (2008), Italia, cinema di famiglie. Storia, generi, modelli (2013), Realismo e tecnologia. Caratteri del cinema contemporaneo (2013).

Federica Villa insegna Storia e critica del cinema e Stilistica e retorica del cinema presso l’Università di Pavia. Tra le sue pubblicazioni: Il narratore essenziale della commedia cinematografica degli anni Cinquanta (1999), Botteghe di scrittura per il cinema italiano (2002), Il cinema che serve. Giorgio Bassani cinematografico (2010), Vite impersonali. Autoritrattistica e medialità, 2012.

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo
Emiliano Morreale (a cura di) e Maurizio Maggi (fotografie di)
€ 18,00
Antonio Simon Mossa ; edizione critica di Andrea Mariani
€ 10,00
€ 14,00
Giovanni Spagnoletti (a cura di)
€ 10,00
€ 18,00
Alberto Anile (a cura di)
€ 30,00