Home > La parabola del neorealismo nelle Cronache di poveri amanti di Carlo Lizzani
La parabola del neorealismo nelle Cronache di poveri amanti di Carlo Lizzani

Autore: Eligio Imarisio

Anno: 2014

Pagine: 111 p., [16] p. di tav.

Editore: Centro sperimentale di cinematografia; Carocci

ISBN: 9788843074501

€ 15,00

Descrizione

Ecco un’opera in memoria del grande regista Carlo Lizzani e l’omaggio a una straordinaria stagione del cinema e della narrativa italiani, il Neorealismo. L’autore, nel ricostruire il clima sociale e culturale dell’Italia tra gli anni Quaranta e i Cinquanta del Novecento, ripercorre la storia del film diretto da Lizzani. Vengono così delineati i diversi motivi che concorrono a questo processo creativo: il prezioso contrappunto col romanzo di Vasco Pratolini, il ruolo della Cooperativa spettatori produttori cinematografici (società produttrice del film “Cronache di poveri amanti”), lo scontro politico-sociale e ideale del secondo dopoguerra, le prove di attori (come Marcello Mastroianni e Antonella Lualdi) che faranno la storia del cinema italiano. Arricchiscono l’edizione: un contributo mai pubblicato di Carlo Lizzani; un ricordo del regista Giuliano Montaldo e un corredo fotografico con immagini anche inedite.

Note Autore:

Eligio Imarisio (Genova, 1947), Accademico di Merito dell'Accademia Ligustica di Belle Arti in Genova, è scrittore, critico e giornalista. Nei primi anni Novanta si è occupato di critica cinematografica anche in relazione all'amicizia e alla frequentazione con Carlo Lizzani e Giuliano Montaldo. Ha pubblicato numerosi articoli e saggi sulla cultura artistico-letteraria relativa alla società italiana del secondo Ottocento e del primo Novecento. Fra i suoi lavori segnaliamo: La cultura discussa (1988); Sulle ragioni del fare artistico (1992); Il Caffé del libero pensiero (1998); Percezioni d'oriente (2004).

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo