Home > Canzonissima ’71
Canzonissima ’71

Autore: Dante Cappelletti (a cura di)

Anno: 1971

Pagine: 198

Editore: Centro Sperimentale di Cinematografia

Collana: Studi monografici di Bianco e Nero ; 19

€ 6,00

Descrizione

Il volume nasce dall’analisi di una importante e ormai storica trasmissione televisiva: Canzonissima edizione 1971 e riporta interamente il lavoro di ricerca – frutto delle diverse competenze di un gruppo formato da sociologi e psicologi facenti capo a Dante Cappelletti – che aveva il preciso obiettivo di enucleare i valori e il significato della trasmissione nel contesto culturale italiano dell’epoca. Tale lavoro è stato suddiviso metodologicamente in sette parti, l’una concatenata all’altra: storia della trasmissione; struttura; analisi del contenuto; la canzone italiana; analisi della prima puntata: testo e varianti; i protagonisti: Giorgio Carnevali, Castellano e Pipolo, Eros Macchi, Raffaella Carrà, Corrado, Alighiero Noschese, Cesarini da Senigallia, Gino Landi; dibattito del gruppo di analisi.

Note Autore:

Dante Cappelletti (1946-1996), è stato un’insigne studioso, critico teatrale e docente universitario. Ha curato alcune trasmissioni Rai, tra le quali Palcoscenico, Dietro le quinte, Chiave di lettura, Trenta anni della nostra storia. Tra i suoi saggi “Il teatro povero di Monticchiello” (Images 70, 1974), “Teatro in piazza” (Bulzoni, 1980), “La sperimentazione teatrale in Italia tra norma e devianza” (ERI, 1981). Nel 1988 pubblica una biografia di Vittorio Gassman di cui ripercorre l’intera carriera “Vittorio Gassman. Solitudine di un mattatore” (Editalia). Insieme a Franco Quadri ha infine curato il volume uscito postumo “Enrico Job: catalogo delle opere 1962-1996” (Marsilio, 1998).

Quantità:
Bookshop | Catalogo completo