Home > Simone Corelli
Simone Corelli
Centro Sperimentale di Cinematografia
Share SHARE
19 Maggio 2020
Nasce a Milano alla fine del 1969. Si laurea a Milano nel 1995 in Scienze dell'Informazione con una tesi sull'acustica degli ambienti per l'ascolto di musica riprodotta. Fonico di mix cinematografico e televisivo, didatta e divulgatore, ha pubblicato nel 2006 con Martinelli e Felici il volume "Elementi di Cinematografia Sonora", poi un libro introduttivo a Pro Tools (in inglese ed in italiano) ed uno dedicato al restauro del suono con iZotope RX. Collabora alla didattica di Cesma (Lugano), CSC (varie sedi), Ist. Rossellini, Univ. La Sapienza, Univ. Tor Vergata, Scuola di Cinema G. M. Volonté. Appassionato di musica del sei e settecento e di fotografia, vive e lavora principalmente a Roma dalla fine degli anni novanta. Tra le centinaia di lavori di missaggio cita volentieri "Hotel Meina" di Carlo Lizzani, "Razzabastarda" di Alessandro Gassmann, "Le Stelle Inquiete" e "L'Età d'Oro" di Emanuela Piovano, "Nero Bifamiliare" di Federico Zampaglione, "Diciotto anni dopo" di Edoardo Leo, "In fondo al Bosco" di Stefano Lodovichi, "I'm - Infinita come lo spazio" di Anne-Ritte Ciccone e serie tv come "Elisa di Rivombrosa III", "Il Commissario Nardone", "Doc West", mentre per l'edizione alcuni film di Wes Anderson e di Danny Boyle nonché "On the Milky Road" di Emir Kusturica, "Marley and Me", "Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo", "Los Borgia" di Hernandez, "Bride Wars" e serie tv come "Chuck", "Banshee", "Sophie", "Il Commissario Navarro", "Voltron". E' stato membro del Direttivo AES Italia per 6 anni consecutivi. E' uno dei 150 leader dell'Avid Customer Association. E' stato beta tester per Avid Pro Tools per alcuni anni e collabora sporadicamente anche con Dolby, Sonnox ed altre aziende. Collabora dal 1995 con l'artista Piero Mottola sul rapporto tra rumore-suoni-emozioni.
Iscriviti alla nostra Newsletter