Home > Montaggio
Montaggio
Roma

Direttore artistico Francesca Calvelli
Assistente Annalisa Forgione

Social
Seguici sui Social Network
csc-corso-montaggio
Centro Sperimentale di Cinematografia
Centro Sperimentale di Cinematografia
Centro Sperimentale di Cinematografia
Centro Sperimentale di Cinematografia
Centro Sperimentale di Cinematografia

Il corso di Montaggio si prefigge l’obiettivo di formare professionisti in grado di operare nel campo della postproduzione audiovisiva.

Durante la prima annualità gli allievi approfondiscono la conoscenza dei mezzi tecnici e sviluppano un progetto all’interno delle piattaforme di montaggio. Partecipano a lezioni riguardanti sia il lavoro e il ruolo del montatore sia il lavoro dell’assistente al montaggio. Seguono un importante corso di Analisi del linguaggio cinematografico, attraverso la visione e il commento di film e sequenze, con particolare riferimento all’arte del montaggio. Partecipano ai percorsi interdisciplinari della Scuola di Storia del cinema, di Storia dell’arte e di Storiografia musicale, che si protraggono per tutto il triennio. Sono parte attiva dei corsi di aiuto regia, edizione e, congiuntamente agli allievi di sceneggiatura, lavorano sui rapporti tra sceneggiatura e montaggio. Con gli allievi di tutte le altre discipline, concorrono alla realizzazione di cortometraggi di finzione e documentari, seguendone tutte le fasi – riprese, montaggio, montaggio del suono, montaggio delle musiche, missaggio – fino alla copia definitiva.

Durante la seconda annualità, gli allievi approfondiscono lo studio della complessità artistica e tecnica del linguaggio cinematografico attraverso numerosi moduli didattici con montatori professionisti. Viene strutturata una serie di moduli didattici con il dipartimento di Visual effects supervisor & producer della Scuola. Una importante fase dello studio è incentrata su tutte le fasi riguardanti le lavorazioni per la finalizzazione di un prodotto digitale.

Nel corso del il triennio, data la grande importanza che la musica ha nel lavoro di montaggio, gli allievi avranno la possibilità di seguire incontri tra musicisti registi e montatori che attraverso le loro esperienze dirette potranno spiegare ai ragazzi come avviene la creazione della colonna sonora.

Durante la terza annualità – verificato il grado di apprendimento raggiunto – si realizzano i film di diploma insieme agli allievi di tutte le altre aree didattiche della Scuola.

L’ultimo periodo dell’anno è volto a favorire l’introduzione degli allievi nel mondo del lavoro, promuovendone la partecipazione come stagisti a film in lavorazione.

Tra i docenti degli ultimi cinque anni: Roberto Perpignani, Osvaldo Bargero, Luca Benedetti, Clelio Benevento, Giogiò Franchini, Luca Gasparini, Walter Fasano, Luigi Mearelli, Andrea Maguolo, Stefano Mariotti, Edoardo Morabito, Fabio Nunziata, Luciana Pandolfelli, Renato Pezzella, Jacopo Quadri, Chiara Russo, Marco Spoletini, Danilo Torre,Cristiano Travaglioli, Monica Venturini.

Francesca Calvelli

è stata allieva di Roberto Perpignani nel corso di montaggio al CSC. Finito il corso ha lavorato in ambito documentaristico per poi passare al montaggio di lungometraggi di finzione. Dal 1995 inizia la collaborazione con Marco Bellocchio di cui monta tra gli altri: Il principe di Homburg, La balia, L’ora di religione, Buongiorno, notte, Il regista di matrimoni, Vincere, Bella addormentata, Fai bei sogni, Il Traditore.  Collabora con diversi registi, tra i quali Danis Tanovic, per il quale monta Triage, L’enfer e No Man’s Land, premio Oscar per il miglior film straniero; Saverio Costanzo, con cui ha montato Private, In memoria di me, La solitudine dei numeri primi, Hungry Hearts; Cristina Comencini per Quando la notte, Latin Lover, Qualcosa di nuovo; Valeria Bruni Tedeschi per Un chateau en Italie; Marco Tullio Giordana per Romanzo di una strage, Lea, I due soldati, Nome di donna. Per la televisione ha lavorato a tre stagioni di In treatment per la regia di Saverio Costanzo e a due stagioni di 1992 e 1993 per la regia di Giuseppe Gagliardi. Ha montato le prime due stagioni della serie tv tratta dalla quadrilogia di Elena Ferrante L’amica geniale, coprodotta da HBO, Wildside e Rai, regia di Saverio Costanzo e attualmente è al lavoro sulla terza stagione con la regia di Daniele Luchetti. Ha vinto due David di Donatello, cinque Nastri d’argento, un premio Flaiano, TRE Ciak d’oro, un Premio Fice e un premio Perpignani. È entrata nella terzina per l’oscar europeo Prix d’Excellence.

 

 

Docenti
Annalisa Forgione
Entrata giovanissima al Centro Sperimentale di Cinematografia per un anno frequenta un corso special...

Leggi di più
Sergio Bassetti
(1952) ha da sempre circoscritto la propria area di indagine, scrittura e insegnamento al cinema e s...

Leggi di più
Gianfranco Cabiddu
Regista e sceneggiatore è nato a Cagliari e vive a Roma. Etnomusicologo con studi di musica classic...

Leggi di più
Flavio De Bernardinis
(Roma, 1957). Critico, docente e studioso di storia del cinema e del teatro. E' membro del comitato ...

Leggi di più
Gianfranco Pannone
(Napoli 1963) vive e lavora a Roma, dove si è laureato nel 1988 in Storia e critica del cinema all'...

Leggi di più
Roberto Perpignani
E' nato a Roma il 20 aprile del 1941. Per cinque anni compie studi di pittura ifno a che gli viene ...

Leggi di più
Tommaso Strinati
(Roma, 1973), dottore di ricerca in storia dell’arte medievale e moderna, è specialista in arti v...

Leggi di più
Davide Vizzini
(Padova, 1975) Si laurea in lettere con il professor Giampiero Brunetta che lo inizia alla passione ...

Leggi di più
Vuoi frequentare questo corso?