Home > Adriano Saleri
adriano saleri
Adriano Saleri / Attore
DOWNLOAD CV SHARE
Nome Adriano
Cognome Saleri
Altezza 1,76
Occhi Marroni
Capelli Castano scuro
Lingue Italiano, Inglese, Francese, Russo
Taglia 48
Sport Aikido

Curriculum

Nato a Roma

FORMAZIONE:

2003-2005 – Diploma di Attore presso il CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA-CORSO DI RECITAZIONE
2000 – Laboratorio integrato Diverse abilità diretto da Alessandra Panelli
1998 – Laboratorio teatrale del liceo Giulio Cesare diretto da Stefano Viali con i relativi spettacoli di fine corso.
Approfondisce il percorso attoriale seguendo Seminari con Lina Wertmuller (C.S.C.), Mamadou Dioume, Tapa Sudana, Jean-Paul Denizon (del C.I.C.T. di Parigi), Marcello Magni e Mick Barnfather (della Complicité di Londra), Duccio Bellugi Vannuccini e Helene Cinque (del Theatre du Soleil).
2005 – Workshop della durata di un mese al Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
Canto lirico con la maestra Donata Tabet.
Corso di doppiaggio con Mario Maldesi (C.S.C.)

1998-2002 – Laurea con lode alla Sapienza di Roma in Lettere e Filosofia presso la cattedra di Storia e Critica del Cinema.

 

ESPERIENZE PROFESSIONALI:

TEATRO

2018 -Augenblick, l’istante del possibile, da “Il monte analogo” di Rene Daumal, (ripresa) regia di Riccardo Brunetti, Poject XX1 e Teatro Studio Uno  2017 – La Fleur, il fiore proibito, drammaturgia immersiva e regia di Riccardo Brunetti, Project XX1 e Teatro Studio Uno.
2016 – Pericle principe di Tiro, di William Shakespeare, traduzione e adattamento di Vitaliano Trevisan, regia Lorenzo d’Amico, Teatro Tor Bella Monaca
2016 – La casa degli spiriti, dal romanzo di Isabel Allende, regia di Claudia Della Seta e Glenda Sevald, Compagnia Afrodita a Il Funaro di Pistoia e Teatro Tor Bella Monaca
2015 – Il bambino sogna, di Hanoch Levin, regia di Claudia Della Seta, Teatro Palladium- Festival In-Altre Parole.
2015 – Augenblick, l’istante del presente, da “Il monte analogo” di Rene Daumal, regia di Riccardo Brunetti, Amaranta Teatro e Teatro Studio Uno
2015 – I fanciulli e gli elfi, fiaba drammatica di Pier Paolo Pasolini, Gruppo Roccaltia Teatro.
2014 – Simon Mago, tradotto e liberamente adattato da Adriano Saleri dal romanzo omonimo di Jean-Claude Carrière, regia di Anna Redi, presentato in Sicilia, Toscana (Toscana Teatro Festival), Liguria, Lazio e Campania e recentemente al Festival Natura della Mente di Catania diretto dal Maestro Franco Battiato.
2013 – Il naso di Shostackovic da Gogòl (ruolo recitato in lingua russa), regia di Peter Stein, Teatro dell’Opera di Roma.
2013 – Le medecin malgré lui di Molière, adattamento per le parti in italiano di Adriano Saleri, regia di Raphael Trano De Angelis (ruolo recitato in lingua francese), turné italiana della produzione del Theatre de l’Eventail-Theatre Epée de Bois (Cartoucherie de Paris).
2013 – No di Denis Baronnet e Sara Clifford, regia di Stefano Viali, Teatro dell’Orologio, Roma (ruolo recitato in lingua francese).
2012 – 77 La rivoluzione è finita. Abbiamo vinto scritto e diretto da Francesca Pirani, Ex Lavanderia e Teatro Tor di Nona (Roma).
2012 – Einstein s’il vous plait adattato da Adriano Saleri e Mario Migliucci dal romanzo di Jean-Claude Carrière, regia di Giles Smith, Festival di Frascati Scienza.
2012 – In the forest, scritto e diretto da Giles Smith, PAM Festival of New York.
2012 – Confessioni di Walter Manfré, Teatro Valle Occupato.
2011 – Oedipe Roi da Sofocle (recitato in lingua francese), regia Luca Giacomoni e Trama Theaatre, Theatre de Belleville (Paris) e Festival San Colombano
2010 – Interno notte, di Eduardo De Filippo, Luigi Pirandello, Achille Campanile, regia di Lorenzo De Carvalho D’Amico, Teatro Dell’Orologio.
2009 – Il ragazzo e la sua betoniera,ovvero meglio la grammatica della pratica testo vincitore del premio di drammaturgia penitenziaria “Annalisa Scafi”, regia di Emanuela Giordano,Teatro Piccolo Eliseo e Giardini della Filarmonica, Roma.
2008 – Il romanzo di Ferrara, di Tullio Kezich dalle opere di Giorgio Bassani, regia di Piero Maccarinelli, Teatro Palladium (RomaEuropaFestival), Roma.
2007 – La scommessa di Anton Cechov, regia di Adriano Saleri e Mario Migliucci, Notte Bianca Romana.
2007 – Il caso K di Sergio Pierattini, regia di Sergio Pierattini, Festival di Radicondoli.
2007 – I supermaschi da Molière, Mozart/Da Ponte e Alfred Jarry, regia di Luca Ricci, Rialto Santambrogio, Festival Italia Wave di Firenze e Festival Kilowatt (San Sepolcro e Anghiari).
2007 – Contro tempo di Christian Simeon, regia di Gabriele Vacis (presenza in filmati videoproiettati), Teatro Ambra Jovinelli, Roma.
2007 – L’uomo piegato di Toni Negri, regia di Pierpaolo Sepe, Burgtheater di Vienna e “Festival dei Quartieri dell’Arte” di Viterbo.
2006 – Tre per un topo ovvero Animalie di Toti Scialoja, regia di Stefano Viali e Alice Drudi, Sala Uno e Teatro St. Stephen, Roma.
2005 – Fremiti vocali da Eduardo, Enzo Moscato, Annibale Ruccello, regia di Pierluigi Cuomo, Teatro di posa del Centro Sperimentale di Cinematografia.
2005 – Confusioni di Alan Ayckbourn, regia di Alvaro Piccardi, Teatro di posa del Centro Sperimentale di Cinematografia.
2002 – Mad forrest di Caryl Churchill, regia di Stefano Viali, rassegna di “Teatro Civile”, Fiesole
2000 – Il viaggio di Nessuno, regia di Stefano Viali e Alessandra Panelli, Stazione Ostiense, Roma
1998 – Il giardino d’infanzia di Riki di David Grossman, regia di Stefano Viali, Teatro La Comunità, Roma
1996 – Kvetch di Steven Berkoff, regia di Stefano Viali, Festival TeatroScuolaSuperiore di Carlentini, 1° classificato.

TELEVISIONE

2017 – Suburra-La serie, regia di Andrea Molaioli, Michele Placido, Giuseppe Capotondi, Netflix e Cattleya.
2014 – Margarita Nazarova, regia di Konstantin Maximov, First Russian Channel.
2008 – Romanzo criminale, serie tv per Sky , regia di Stefano Sollima.
2007 – La squadra 8, ep. 214 (protagonista di puntata), regia di Donatella Maiorca.
2006 – Distretto di polizia 6, regia di Antonello Grimaldi.

CINEMA:

2020 – E’ stata la mano di Dio, regia di Paolo Sorrentino.
2015 – Moderation, regia di Anja Kirschner.
2010 – Una sconfinata giovinezza, regia di Pupi Avati.
2009 – Venti sigarette regia di Aureliano Amadei.
2008 – Così vanno le cose, regia di Francesco Bovinò.
2007 – Detesto l’elettronica stop, regia di Cosimo Messeri.
2006 – Sette ottavi, regia di Stefano Landini.

CORTOMETRAGGI:

2019 – Cults-Bacchanalia, regia di Alejandro Ajala.
2015 – Fatti osceni in luogo pubblico, regia di Stefano Viali.
2013 – Procession, regia di Clemens Von Wedemayer, presentato nella mostra The Cast al Maxxi di Roma.
2005 – Boy meets girl (C.S.C.), regia di Anna Wasch.
2005 – Consuelo, regia di Carlo Pisani nell’ambito di un laboratorio con Paolo Sorrentino al C.S.C. (presentato al Festival di Venezia 2005 nella sezione “Corto Cortissimo”).
2005 – Darkroom, regia di Sergio Basso nell’ambito di un laboratorio con Paolo Sorrentino al C.S.C.
2004 – Viscere (C.S.C.) regia di Carlo Pisani (e Daniele Segre).
2003 – Quello giusto, regia di Lorenzo De Carvahlo Cecchi D’Amico.
2002 – Storia quasi d’amore, regia di Lorenzo De Carvahlo Cecchi D’Amico.
2001 – Dormi regia di Jacopo Mosca.

RADIO
2005 – Austerlitz, regia di Sergio Pierattini, Radiotre.
2005 – Trafalgar, regia di Sergio Pierattini, Radiotre.
2004 – D-Day,la diretta più lunga (10 ore di diretta dell’opera radiofonica di S. Pierattini sullo sbarco in Normandia), regia di Sergio Pierattini, Radiotre.

PUBBLICITA’
2019 – Tim, 5g, regia di Mattaus Baussman

2018 – Spot Bauli “Famiglia è”, (co-protagonista), regia di Maria Guidone e Umberto Carteni, Think Cattleya
2017 – Maalox Evoluzione Natura, ( protagonista) regia di Matteo Pellegrini, BedeschiFilm
2017 – Febal Casa, regia Igor Mattei, (protagonista) FilmGood
2013 – Coca Cola Zero (protagonista unico di manifesto della campagna pubblicitaria internazionale 2013 per paesi dell’est e Italia).
2013 – Spot per il sito La mia terra vale, per il programma Life + della Commissione Europea.
2009 – Vogue Uomo Italia (protagonista di copertina)

VIDEOCLIP
Alessandro Errico: Eppure ti dico ciao, regia di Max Artibani