Home > Cinema Trevi: RomaIN pellicola. Curiosità, aneddoti, racconti e proiezione. Alle 20.00 incontro con V.Fantuzzi e A.Giannarelli
Cinema Trevi: RomaIN pellicola. Curiosità, aneddoti, racconti e proiezione. Alle 20.00 incontro con V.Fantuzzi e A.Giannarelli
26 Ottobre 2010 - 26 Ottobre 2010
RomaIN, social network web, punta a favorire lo sviluppo sociale dei membri attraverso l’accrescimento della dimensione relazionale e la diffusione della cultura della rete, mediante la promozione e diffusione di attività culturali e comunicative stimolando gli enti e le istituzioni. Peculiarità di questa rassegna è che i film non solo vengono “proposti e visti”, ma anche “raccontati”, attraverso aneddoti e curiosità, da persone che direttamente o indirettamente sono state coinvolte a vario titolo nella lavorazione. I film presentati sono selezionati in quanto rappresentano la realtà reale o immaginata del rapporto tra la città e i suoi abitanti.
 
ore 19.00
La Roma di Rossellini (2001)
Regia: di Alessandro Rossellini; a cura di Virgilio Fantuzzi; origine: Italia; durata. 50′
Un viaggio attraverso i luoghi nei quali durante la guerra e subito dopo è nato il neorealismo, tra via Sistina e via Crispi, un viaggio nel quale emergono le personalità di Rossellini, De Sica e un giovane Fellini…
Ingresso gratuito
 
ore 20.00
Presentazione del progetto “RomaIN pellicola” a cura di Valeria Laganà
Incontro moderato da Enrico Magrelli con Virgilio Fantuzzi, Ansano Giannarelli
 
a seguire
Era notte a Roma (1960)
Regia: Roberto Rossellini; soggetto: Sergio Amidei; sceneggiatura: Sergio Amidei, Diego Fabbri, Brunello Rondi, Roberto Rossellini; fotografia: Carlo Carlini; musica: Renzo Rossellini; scenografia: Flavio Mogherini; costumi: Elio Costanzi; montaggio: Roberto Cinquini; interpreti: Leo Genn, Giovanna Ralli, Sergei Bondarciuk, Peter Baldwin Sergio Fantoni, Renato Salvatori; origine: Italia/Francia; produzione: International Gold Star, Dismage Film; durata 157′
Dopo l’8 settembre 1943, mentre gli anglo-americani si battono contro i tedeschi a Cassino, tre prigionieri di guerra riescono a evadere da un campo di concentramento e cercano di fuggire verso il Sud dell’Italia, già nelle mani degli Alleati. Si affidano a un gruppo di suore che hanno promesso di condurli a Roma. Nella capitale i tre scoprono che le suore sono in realtà donne travestite che vendono i loro prodotti al mercato nero. Una di loro, Esperia, decide di ospitarli in casa ma dopo qualche tempo, i tre soldati, stanchi di vivere rinchiusi, prendono contatti con i partigiani. Rossellini scopre il pancinor, un espediente tecnico che gli consente lunghe riprese senza stacco, in modo da limitare al massimo il montaggio.
Ingresso gratuito

 

Date di programmazione