Home > Lezioni di cinema italiano
Lezioni di cinema italiano
12 Dicembre 2017 - 12 Dicembre 2017
Le proiezioni saranno introdotte da una lezione del docente titolare del corso, Emiliano Morreale, aperte agli studenti e al pubblico, con un dibattito dopo la visione del primo film.
Rassegna a cura della Cineteca Nazionale in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “La Sapienza”

 

ore 16.00 I fidanzati di Ermanno Olmi (1963, 77′)
Giovanni è un operaio milanese che accetta di trasferirsi in Sicilia per ottenere una migliore qualifica professionale. Tuttavia si sente solo e ripensa agli affetti lasciati: al vecchio padre sistemato in una pensione privata e a Liliana, con la quale trascina un lungo fidanzamento. «Ma il discorso sull’ambiente operaio che Olmi fa nella prima parte del film è assai più soddisfacente, avanzato e impegnato, di quello che faceva sull’ambiente degli impiegati nella prima parte del Posto. Non troviamo più la presa in giro garbata gli intermezzi comici che avevano conquistato pubblico e critica. Il mondo operaio, a Milano e in Sicilia, è visto con una straordinaria partecipazione ed è inevitabile che la sola dimensione qui sia quella sottilmente tragica. Una tragedia in cui tutto crolla: l’amore, la prospettiva di far carriera, persino la presunzione di poter conquistare e difendere una certa dignità. La vita dell’operaio, al ballo milanese, o nella foresteria della fabbrica siciliana, o nella pensione per emigrati, è quotidianamente distrutta, consumata, rubata dal sistema industriale. E il quadro fatto da Olmi è tanto più impressionante e convincente, in quanto egli non parte con l’idea di descrivere la situazione di alienazione dell’operaio, ma vuole semplicemente seguire due personaggi presi dalla realtà e illustrare la crisi dei loro sentimenti» (Fofi).
Schedule dates