Home > Cinema Trevi: “La figura del padre tra Cinema e Psicoanalisi”. Ciclo di proiezioni e incontri.
Cinema Trevi: “La figura del padre tra Cinema e Psicoanalisi”. Ciclo di proiezioni e incontri.
24 Ottobre 2009 - 21 Novembre 2009
Psicoanalisi e Cinema hanno molto in comune: sono nate nello stesso periodo, hanno avuto nel secolo appena finito un enorme sviluppo e diffusione continuando adinfluenzare, con la loro ricerca sull’uomo e le sue dinamiche profonde, il mondo della cultura, della scienza e dell’arte. Anche se il cinema non ha alcun presupposto terapeutico, alcuni aspetti della sua indagine e la sua capacità di stimolare e portare alla coscienza, all’interno di un contenitore artistico, dei nuclei attivi nel profondo della psiche fanno sì che sviluppare un confronto su alcuni temi può essere utile e stimolante. I film hanno d’altronde modalità espressive affini a quelle dei sogni e dell’immaginario, utilizzando quel registro iconico su cui la Psicoanalisi indaga come livello di simbolizzazione sulla strada della rappresentazione e della pensabilità. Partendo da questo interesse, il Centro Sperimentale di Cinematografia organizza, col patrocinio della SPI (Società Psicoanalitica Italiana) una serie d’incontri mensili, nella giornata di sabato, centrati sul rapporto tra il Cinema e la Psicoanalisi e sugli aspetti che la visione di un film può approfondire. In queste serate di volta in volta uno psicoanalista proporrà una breve relazione, dopo la proiezione dell’ultimo film selezionato, aperta alla discussione con autori/attori/critici cinematografici e col pubblico. Nel 2009 i film presentati e gli spunti di riflessione proposti vertono intorno a un percorso che attraversa il tema del padre, sia sul versante cinematografico che su quello psicoanalitico e, più in generale, culturale. 
 
21 novembre: Figli ribelli, presenta Giovanna Montinari
ore 16.30: Delitto al circolo del tennis di Franco Rossetti (1969)
ore 18.15: Il mio corpo con rabbia di Roberto Natale (1972)
ore 20.30: Colpire al cuore di Gianni Amelio (1982)
 
Al termine dell’ultima proiezione seguirà una breve relazione di uno psicoanalista con la partecipazione di registi, attori, critici cinematografici. Gli incontri sono presentati e coordinati dal Dott. Fabio Castriota
 

Incontri già svolti nel 2009:

24 gennaio: Padri e figli, presenta Giuseppe Riefolo
16.30: Mio figlio professore di Renato Castellani (1946)
18.30: Incompreso di Luigi Comencini (1966)
20.45: Che ora è? di Ettore Scola (1989)
 
28 febbraio: Padri incestuosi, presenta Manuela Fraire
16.30: La bestia nel cuore di Cristina Comencini (2005)
18.45: Appassionata di Gian Luigi Calderone (1974)
20.45: Le amiche del cuore di Michele Placido (1992)
 
21 marzo: In ricordo del padre, presenta Paolo Boccara
16.30: Vaghe stelle dell’orsa di Luchino Visconti (1965)
18.15: Strategia del ragno di Bernardo Bertolucci (1970)
20.30: L’amore molesto di Mario Martone (1995)
 
4 aprile: In assenza del padre, presenta Carla Dugo Visco
16.30: Bellissima di Luchino Visconti (1951)
18.30: I pugni in tasca di Marco Bellocchio (1965)
20.45: Al lupo al lupo di Carlo Verdone (1992)
 
16 maggio: Figli abbandonati, presenta Alberto Angelini
ore 16.30: Piso pisello di Peter Del Monte (1981)
ore 18.15: Voltati Eugenio di Luigi Comencini (1980)
ore 20.30: L’albero delle pere di Francesca Archibugi (1998)

26 settembre: Il difficile passaggio di padre in figlio, presenta Anna Ferruta
ore 16.30: Di padre in figlio di Alessandro e Vittorio Gassman (1982)
ore 18.15: Uccellacci uccellini di Pier Paolo Pasolini (1966)
ore 20.30: Barbablù Barbablù di Fabio Carpi (1989)
 

24 ottobre: La famiglia patriarcale, presenta Anna Nicolò
ore 16.30 Sedotta e abbandonata di Pietro Germi (1964)
ore 18.30: Teorema di Pier Paolo Pasolini (1968)
ore 20.30 La grande scrofa nera di Filippo Ottoni (1972)
Schedule dates