Home > 601 Bianco e nero

601 Bianco e nero

Copertina Bianco e nero 601

Il volume è dedicato interamente a Ettore Scola, maestro del cinema italiano, . Un numero monografico illustrato con molti disegni del regista e interventi, fra gli altri, di Felice Laudadio, Walter Veltroni, Jean A. Gili, Paola e Silvia Scola, Steve Della Casa, Francesco Bruni, Roberto Cicutto, Milena Vukotic. Note curatore: Jean A. Gili, storico e

600 Bianco e nero

Copertina n, 600 Bianco e nero

Il “medioevo identitario” è una presenza costante, ancorché discontinua, nei film che lo scelgono come sfondo, come ambiente della loro trama, se non come loro protagonista tout court. La forte storicità e spesso anche l’accurato storicismo di certe pellicole britanniche dedicate al XII (Enrico II, Riccardo, Giovanni “Senza Terra”, in qualche modo perfino Robin Hood) o al

Harlem. Il film più censurato di sempre

Harlem, copertina volume, 2021

«Morte agli italiani!» è il grido di battaglia urlato a squarciagola dal capo dei tifosi abissini al Madison Square Garden ed è questa la battuta-chiave per comprendere il senso di ciò che fu Harlem, il film italiano più censurato di sempre.Uscito alla fine di aprile del 1943 – due mesi prima dello sbarco degli alleati

599 Bianco e nero

Bianco e nero 599

La rivista diretta da Felice Laudadio, edita dal Centro Sperimentale di Cinematografia e da Edizioni Sabinae, ricorda la grande attrice che nel 2021 avrebbe compiuto 80 anni. Il numero è curato dal giornalista del “Corriere della sera” Maurizio Porro, e contiene saggi sull’attività teatrale, cinematografica e televisiva di Mariangela Melato. Oltre a testimonianze di grandi artisti che hanno lavorato

Sciascia e il cinema. Conversazioni con Fabrizio

Copertina "Sciascia e il cinema. Conversazioni con Fabrizio"", Rubettino 2021

Tra le tante iniziative per il centenario della nascita del grande scrittore, voce fra le più coraggiose e lungimiranti del secolo scorso, spicca la pubblicazione di un volume senza precedenti. È da qualche giorno disponibile nelle librerie e su tutte le piattaforme online il volume Sciascia e il cinema – Conversazioni con Fabrizio, edito da Rubbettino

Cinecittà anni Trenta. Vol. 1-2 Parlano 116 protagonisti del secondo cinema italiano (1930-1943)

Copertine Cinecittà anni '30, riedizione

Francesco Savio  realizza, per conto della Radio Rai, una serie di trasmissioni andate in onda negli anni 1975-76, composte da interviste ai protagonisti del “secondo” cinema italiano (1930-1943). Attori, registi, sceneggiatori, cineoperatori, produttori si alterneranno davanti al microfono per rispondere alle sue domande, realizzando così una serie di documenti sonori. Da questa serie di trenta

598 Bianco e Nero

Bianco e nero n 598

Il numero 598 di Bianco è nero è dedicato ai cambiamenti che la pandemia del Covid 19 ha portato nel mondo del cinema. Interventi di Michele Alhaique Pupi Avati Marco Bellocchio Francesco Bruni Jacopo Capanna Leonardo Clausi Alberto Crespi Klaus Eder Elisa Fuksas Fabrizio Gifuni Felice Laudadio Antonio Macaluso Enrico Magrelli Mario Martone Serafino Murri

597 Bianco e Nero

Copertina del numero di bianco e nero dedicato a Carlo Lizzani

Il numero 597 di Bianco e Nero è interamente dedicato a Carlo Lizzani. Interventi di Felice Laudadio, Giovanni Spagnoletti, Vito Zagarrio, Giuliano Montaldo, Orio Caldiron, Marco Grossi, Giovanna Branca, Stefania Parigi, Cristiana Paternò, Maurizio Zinni, Alessandro Izzi, Emiliano Morreale, Ermanno Taviani, Alberto Crespi, Giorgio Gosetti, Roberto Chiesi, Luca Pallanch, Raffele Meale, Domenico Monetti, Roy Menarini,

Ritratti e autoritratti

Copertina del volume "Ritratti e autoritratti", di Felice Laudadio

Felice Laudadio, Ritratti e autoritratti, Centro Sperimentale di Cinematografia, Rubbettino editore, 2020 Guarda l’intervista a Felice Laudadio di TV2000