Home > Viaggi non organizzati. La vita e il cinema di Giorgio Arlorio
Viaggi non organizzati. La vita e il cinema di Giorgio Arlorio

Author: Giorgio Arlorio and Caterina Taricano

Year: 2018

Pages: 182

Publisher: Centro Sperimentale di Cinematografia; Iacobelli

ISBN: 9788862524605

Series: Quaderni della Cineteca nazionale. Nuova serie ; 10

€ 9,90

Description

Giorgio Arlorio (Turin, February 27th, 1929) was one of the most prominent figures of Italian post-war cinema. He worked with great masters (Gillo Pontecorvo, Dino Risi, Mario Camerini, Mario Monicelli, Mauro Bolognini) and wrote very successful B films (La Patata bollente by Steno, L’arciere delle mille e una notte by Antonio Margheriti, Il mercenario by Sergio Corbucci, Zorro by Duccio Tessari). He was an important TV author (he was the curator of Specchio segreto, a cult TV programme in the 1960s, with Nanni Loy) and taught screenwriting at the Centro Sperimentale di Cinematografia for several years (1999-2016). His biography is a journey through Italian cinema, that defies the archetypal division between art-house films and B movies, between politically committed motion pictures and commercial works. Through a valuable series of stories, anecdotes and information, all marked by the subtle irony that is an essential part of his storytelling, Arlorio helps us to better understand the nature of Italian cinema, its truest and deepest essence.

Author notes:

Giorgio Arlorio montatore, regista, attore, scrittore, sceneggiatore, docente di sceneggiatura alla Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia. Per il cinema ha scritto, tra i molti, Esterina (1959) di Carlo Lizzani, Crimen (1960) di Mario Camerini, Il padre di famiglia (1967) di Nanni Loy, Queimada (1969) e Ogro (1979) di Gillo Pontecorvo, Oceano (1971) di Folco Quilici, La patata bollente (1979) di Steno, …e la vita continua (1984) di Dino Risi. Autore, con Loy, di Specchio segreto (1964-1977), e ancora con Loy e Fernando Morandi, di Viaggio in seconda classe (1977), ha diretto, tra gli altri, i documentari Casorati un pittore a Torino (1955) e Il paese dei lavandai (1955).

Caterina Taricano giornalista, saggista, regista, sceneggiatrice, direttrice di «Mondo Niovo», rivista dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino, è autrice, con Matteo Pollone, della monografia su Neil Jordan (Il Castoro Cinema, 2009), e con Giuliano Montaldo, del romanzo Un marziano genovese a Roma (Felici Editore, 2013).

Quantity:
Bookshop | Complete Catalog
Chiara Ricci (edited by)
Fa parte di «Bianco e nero: rivista quadrimestrale del Centro sperimentale di cinematografia», Vol. 84, Iss. 606 (2023 May-Aug)
€ 17,60
€ 22,00
Matteo Pollone e Caterina Taricano (edited by)
€ 22,40
€ 28,00
Paolo Di Paolo (edited by)
€ 22,00
Gérald Duchaussoy e Romain Vandestichele; Steve Della Casa (Italian edition)
€ 22,40
€ 28,00
Alberto Anile, Giorgio Gosetti, Giovanni Spagnoletti (edited by)
€ 22,00