Home > Per i soldi o per la gloria. Storie e leggende dei produttori italiani dal dopoguerra alle tv private. Parte I
Per i soldi o per la gloria. Storie e leggende dei produttori italiani dal dopoguerra alle tv private. Parte I

Author: Domenico Monetti, Luca Pallanch

Year: 2023

Pages: 486

Publisher: Minimum Fax; Centro Sperimentale di Cinematografia

ISBN: 9788833894508

Series: Storia orale del cinema italiano

€ 23,00

Description

As with any noteworthy business venture, each movie production company is unique: it features its own goals, strategies and orientation, and the owners themselves are also different in nature and character.

Per i soldi o per la gloria paints a fascinating portrait of all those individuals who started their business around the 1960s and 1970s, from Vittorio Cecchi Gori to Fulvio Lucisano, from Nicola Carraro to Gianfranco Piccioli, from Adriano De Micheli to Claudio Bonivento, from Marina Piperno to Elda Ferri. It debunks, once and for all, the simplistic notion that the film producer is a one-dimensional figure, whose pragmatic interest lies only in profit, while also delivering an overview of one of the most memorable eras of Italian cinema, the one that gave us Fellini and Antonioni’s masterpieces, the great comedies of Risi and Monicelli, and the emerging masters of laughter: Verdone and Nuti, Troisi and Moretti.

Author notes:

Domenico Monetti lavora dal 2000 al Centro Sperimentale di Cinematografia, dove si è occupato prevalentemente della catalogazione, selezione e soggettazione di periodici cinematografici e materiali vari conservati presso la Biblioteca “Luigi Chiarini”. Dal maggio 2005 è impegnato nella Cineteca Nazionale per la programmazione culturale del Cinema Trevi. Ha svolto attività di ufficio stampa per quattro anni alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Ha inoltre prestato il suo contributo di studioso di cinema per l’Archivio del Cinema Italiano dell’Anica. Collabora per le riviste «Segnocinema» e «Cinecritica» e ha scritto per il mensile «Duel». Nel 2005, insieme a Giuseppe Ricci, ha curato il volume Giulietta degli spiriti raccontato dagli Archivi Rizzoli. Nel 2007, insieme a Luca Pallanch, ha curato il volume Luigi Comencini: architetto dei sentimenti.

Luca Pallanch lavora presso la Cineteca Nazionale, dove si occupa della programmazione del Cinema Trevi. Critico della «Rivista del Cinematografo», ha scritto il romanzo I fiori di Early (Armando Siciliano, 2000). È coautore con Domenico Monetti e Stefania Tuveri del documentario Il cinema Kriminal di Umberto Lenzi, presentato al Noir Film Festival di Courmayeur 2002. Ha collaborato al catalogo Capitani coraggiosi a cura di Stefano Della Casa in occasione della retrospettiva sui produttori italiani al Festival di Venezia 2003. Tra i vari volumi che ha curato, Family Life con Roberto Fiori (Effatà, 2000), Luigi Comencini: architetto dei sentimenti (CSC, 2007) e Tagli: il cinema di Dario Argento con Monetti (CSC, 2008), Non solo “Gomorra”: tutto il cinema di Matteo Garrone con Pierpaolo De Sanctis e Monetti (Sabinae, 2008).

Quantity:
Bookshop | Complete Catalog
Piera Detassis (edited by)
€ 22,00
Chiara Ricci (edited by)
€ 22,00
Matteo Pollone e Caterina Taricano (edited by)
€ 28,00
Paolo Di Paolo (edited by)
€ 22,00
Gérald Duchaussoy e Romain Vandestichele; Steve Della Casa (Italian edition)
€ 28,00
Alberto Anile, Giorgio Gosetti, Giovanni Spagnoletti (edited by)
€ 22,00