Anton Giulio Bragaglia

 

Mario Verdone

€ 9.00aggiungi al carrello 
anno di edizione1965
pagine164
distribuzioneCentro Sperimentale di Cinematografia
Il volume č dedicato alla memoria e al ricordo di un personaggio fondamentale dello spettacolo del XX secolo: Anton Giulio Bragaglia. Vero e proprio pioniere nel campo della scenografia, della scenotecnica, della luministica, della coreografia, della cultura teatrale, delle ricerche fotografiche e cinematografiche, Bragaglia fu uno dei massimi promotori della “modernizzazione” dello spettacolo novecentesco. Il volume, curato da Mario Verdone, si basa sia sulla documentazione fornita dal “Centro Studi A.G. Bragaglia” che sui saggi di alcuni importanti studiosi e artisti, quali Carlo Ludovico Ragghianti, S.A. Luciani, Virgilio Marchi e Antonio Valente.
note sull'autore
Mario Verdone (1917-2009) č stato un insigne critico cinematografico e storico del cinema. Professore ordinario (emerito) di “Storia e critica del film” all’Universitā "La Sapienza" di Roma, inizia negli anni Cinquanta la carriera universitaria con corsi liberi di “filmologia” in vari Atenei. Verdone ha diretto, con Roberto Rossellini alla presidenza, il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Ha inoltre fatto parte della giuria per l'assegnazione del Premio Oscar. Tra le sue opere: Anton Giulio Bragaglia (1965), Spettacolo romano (1970), Roberto Rossellini (1998), Alessandro Blasetti (2006), Il movimento futurista (2009).