Tre libri per trenta giorni. L'offerta editoriale CSC di dicembre

 

Ogni mese mettiamo in offerta tre volumi dal nostro catalogo editoriale. Questo mese Dino Risi, Mario Verdone ed Ennio De Concini

OFFERTA DI DICEMBRE

DINO RISI. PENSIERI PAROLE IMMAGINI
autore: Steve Della Casa (a cura di)
collaboratori: Mariella Lazzarin Matteo Pollone Caterina Taricano
anno di edizione: 2016 pagine: 351
collana: Grande Cinema
distribuzione: Centro Sperimentale di Cinematografia - Istituto Luce - Edizioni Sabinae
ISBN:  9788898623471         

prezzo ordinario di vendita: € 28,00 
prezzo scontato (50%) : € 14,00

Cento anni fa nasceva Dino Risi, uno dei maggiori registi italiani della Commedia all'italiana, autore de "Il Sorpasso" e "Poveri ma belli". Un viaggio nei film che hanno fatto epoca attraverso le parole, le immagini e i pensieri di un grande regista.

note sull'autore
Stefano Della Casa è tra i massimi esperti di cinema italiano, dopo aver curato la sezione "Spazio Italia" sin dalla sua fondazione, ha ricoperto la carica di direttore del Torino Film Festival dal 1999 al 2002. Dal 1994 conduce Hollywood Party, programma radiofonico di Radio3 e dal 2004 al 2006 il contenitore notturno La 25° ora - Il cinema espanso su LA7. Dal 2008 è direttore artistico del Roma Fiction Fest. Collabora con il quotidiano La Stampa e con numerose riviste di cinema. Da alcuni anni presiede la Film Commission Piemonte. Tra le sue pubblicazioni: Mario Monicelli (1986); Mario Mattoli (1990); Riccardo Freda (1999); Dario Argento, il brivido della critica cinematografica (2000); Officina torinese. Una passeggiata in cento anni di cinema (2000); Capitani coraggiosi. Produttori italiani 1945-1975 (2003); La buca di Maspero in Scrittori in curva (2009); Hollywood sul Tevere (2010); Il professor matusa e i suoi hippies (2011); Prima parte. Cinema italiano dal 1939 al 1980 (2012); Pop film art (2012); Splendor. Storia (inconsueta) del cinema italiano (2013).

MARIO VERDONE. Futurismo, film culture, radio, archivio, istituzioni, media literacy
BIANCO E NERO «Quaderni mensili del Centro Sperimentale di Cinematografia» a.   79, nn. 588/589, MAGGIO-DICEMBRE 2017
autori: Andrea Mariani e Simone Venturini (a cura di)
anno di edizione: 2017
pagine: 167
distribuzione: Centro Sperimentale di Cinematografia-  EDIZIONI SABINAE
rivista: numero doppio monografico 588/289 - BN 2°e 3°/2017

prezzo ordinario di vendita :  € 20,00
prezzo scontato (75%) : € 5,00

Nel 2017 cade il centenario della nascita di Mario Verdone storico del cinema, del futurismo e delle arti del Novecento e l'ottantesimo anno di vita di «Bianco e Nero». Il numero doppio monografico festeggia le due ricorrenze insieme, essendosi i destini dell'uno e dell'altro incrociati inestricabilmente. La famiglia Verdone con la collaborazione della Biblioteca Luigi Chiarini e di «Bianco e Nero», mette a disposizione l'archivio personale di Mario Verdone, offendo la possibilità di indagare la sua attività di studioso e intellettuale senza confini. Contiene saggi e interventi di Carlo Verdone, Luca Verdone, Mariapia Comand, Daniele Luchetti, Alfredo Baldi, Fernando Birri, Eusebio Ciccotti, Laura Pompei, Wanda Strauven, Simone Dotto, Giovanni Grasso, Massimo Locatelli, Tomaso Subini, Ivelise Perniola. Il lettore troverà anche una serie di fotografie inedite e di documenti preziosi, come una lettera di Federico Fellini e un messaggio autografo di Cesare Zavattini: tutti materiali provenienti dal Fondo Verdone e messi a disposizione dagli eredi. Edizione bilingue in italiano e inglese.

 

ENNIO DE CONCINI. STORIE DI UN ITALIANO
autore: Christian Uva (a cura di)
anno di edizione: 2017
pagine: 199
collana: Quaderni della Cineteca Nazionale - Nuova serie
distribuzione : Centro Sperimentale di Cinematografia - Tre Refusi (Iacobelli)
ISBN: 9788862523721

prezzo ordinario di vendita:  €  9,90
prezzo scontato (50%) : € 5.00

Questo quaderno nasce in occasione della generosa donazione di una corposa serie di documenti riguardanti Ennio De Concini effettuata nel 2012 dagli eredi a favore della Biblioteca "Luigi Chiarini" del Centro Sperimentale di Cinematografia. Attraverso il lavoro di scavo e analisi all'interno di un materiale così ampio ed eterogeneo si è cercato di restituire la poliedricità di un uomo di cinema che è stato sceneggiatore, commediografo, giornalista, regista cinematografico e scrittore. Ennio De Concini è la figura cui più immediatamente si fa riferimento quando si pensa a un "sistema" e, in particolare, a una vera e propria factory o studio system all'italiana in cui la capacità di organizzare la scrittura si coniuga con una pratica artigianale nutrita da una profonda conoscenza culturale e artistica. Le sue storie sono infatti il risultato di un meticoloso esercizio di osservazione che egli ha incessantemente condotto nei confronti del carattere socioantropologico degli italiani e che per questo si ricollega a un'antica e solida tradizione culturale.

note sull'autore
Christian Uva è professore associato presso il DAMS dell'Università Roma Tre, dove insegna "Cinema e Storia" e "Tecnologie del cinema e dell'audiovisivo". Ha scritto numerosi saggi per volumi collettanei e per riviste internazionali sui rapporti tra il cinema italiano, la politica e la storia repubblicana e sul nuovo regime iconico legato all'avvento delle tecnologie digitali.