Presso gli archivi bibliografici e fotografici del CSC č ora consultabile il fondo Nanni Loy

 

Il fondo Loy č stato donato al CSC dalla compagna del regista, Elvira Carteny.

Nanni Loy cineasta e uomo di spettacolo, si č diplomato in regia al Centro Sperimentale. La sua versatile personalitā ha attraversato la storia del nostro cinema e della nostra televisione in una maniera del tutto originale e ancora da studiare e comprendere appieno. Appartenente di diritto agli autori della commedia all'italiana, impegnato politicamente, si anche č cimentato in film fortemente drammatici. Lucido e allo stesso tempo affettuoso nel raccontare i protagonisti dei suoi film, mostra il loro dibattersi nelle maglie burocratiche e istituzionali, lasciando emergere la sua protesta civile. Con la trasmissione televisiva Specchio segreto fa conoscere agli italiani un modo del tutto inedito di osservare e analizzare - attraverso la candid camera - i comportamenti e le reazioni delle persone comuni negli anni '60, filmate a loro insaputa per strada e messe alla prova da situazioni surreali appositamente create.
Nel maggio del 2019 la sua compagna Elvira Carteny - che giā nel 2015 aveva affidato alla Cineteca Nazionale le copie dei  film  Le quattro giornate di Napoli e Cafč exspress - ha donato agli archivi del Centro Sperimentale di Cinemaotografia la parte di documentazione e di fotografie dell'archivio di Loy, da lei conservato. Si tratta di un centinaio tra soggetti, trattamenti e sceneggiature, copioni teatrali, pressbook, una cartella di scritti inediti e una proposta per una serie tv, un piccolo nucleo di corrispondenza afferente in particolare il film Le quattro giornate di Napoli, tre cartelle di rassegna stampa dei suoi film, articoli sulla sua attivitā e interviste, la sua tesi di laurea in filosofia del diritto su Bergson, discussa nel  1946, una cartella amministrativa contenente lettere-accordi di film realizzati e non, due caricature molto divertenti, realizzate negli anni '80, in una delle quali appare sulle spalle di Fellini.
 
Il materiale fotografico, affidato all'Archivio fotografico della Cineteca Nazionale, consta di circa 300 immagini. In particolare si tratta di stampe positive in bianco e nero comprendenti foto di scena e di set scattate durante la lavorazione di film e programmi televisivi diretti da Nanni Loy come Le quattro giornate di Napoli,Nastro d'argento per la miglior regia nel 1963e Specchio segreto.
Il fondo presenta inoltre foto che ritraggono Nanni Loy al lavoro come assistente alla regia sui set di film come Camicie rosse di Goffredo Alessandrini o Tam tam Mayumbe di Gian Gaspare Napolitano. Completano il materiale donato all'Archivio immagini scattate in occasione della partecipazione di Loy a festival, convegni cinematografici e manifestazioni politiche in Italia e all'estero.

Vai alla consultazione del fondo