Carlo Verdone, Marco Spoletini e Francesca Cima sono stati inclusi nella lista dei votanti per l'Oscar

 

Cda del CSC ed ex allievi votano per gli Oscar! (Ma Giancarlo Giannini vota da 40 anni)

Da poche ore metà del Cda del Centro Sperimentale partecipa alla votazione per assegnare i premi Oscar. La Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l'associazione che nel 1927 ha creato il premio più famoso e prestigioso del cinema mondiale, ha diffuso un elenco di 842 personalità (in rappresentanza di 59 paesi) che sono state invitate a far parte dell'Acadamey stessa, e quindi a votare (categoria per categoria in fase di "nominations", per tutte le categorie nel ballottaggio finale). Fra questi 842 nomi, nella categoria "Attori", ci sono due membri del nostro Cda: Giancarlo Giannini e Carlo Verdone. Verdone è effettivamente una "new entry", e tutto il Csc si unisce idealmente in coro per fargli i più sentiti complimenti. Per Giannini il discorso è diverso. Quando l'abbiamo chiamato per complimentarci, la sua risposta è stata "Ma io voto da 40 anni!". Effettivamente Giannini è membro dell'Academy da quando è stato candidato all'Oscar come miglior attore protagonista per "Pasqualino Settebellezze", e quindi la sua presenza in questa lista è abbastanza incongrua, fermo restando che continuerà a votare per gli Oscar come ha sempre fatto.

Nella lista, sempre fra gli Attori, c'è anche Toni Servillo: sia per lui, sia per Verdone dev'essere stata decisiva la partecipazione a un film che ha vinto il premio Oscar come "La grande bellezza". Segnaliamo altri due diplomati del Csc: fra i Montatori c'è Marco Spoletini, fra i Produttori c'è Francesca Cima (nella stessa categoria c'è anche Donatella Palermo). È invece un diplomato honoris causa del Csc Matteo Garrone, "invitato" nella categoria Registi.