Una rivista di cinema per gli under 18

 

L'archivio fotografico della Cineteca Nazionale collabora alla rubrica "Indovina chi?" della rivista Eye Screen, iniziativa editoriale di Giancarlo Di Gregorio dedicata a bambini e ragazzi.

Nell'ambito delle relazioni con Istituto Luce Cinecittà, la Cineteca Nazionale è molto lieta di annunciare un'ulteriore collaborazione per la nuova iniziativa editoriale promossa da Giancarlo Di Gregorio (direttore responsabile), con Nicole Bianchi (direzione editoriale) e Barbara Goretti (responsabile Cinecittà Si Mostra).
 
Si tratta di Eye Screen una rivista di cinema dedicata a bambini e ragazzi. Il nome è frutto dell'unione dei termini Eye e Screen che letti insieme ricordano la pronuncia di Ice cream, il gelato, avvicinando quindi termini strettamente legati al cinema a qualcosa di ludico e più famigliare. La copertina della rivista è la rielaborazione, da parte di famosi illustratori e designer, della Venusia utilizzata da Federico Fellini nel suo Casanova, che i lettori sono invitati, nel retro di copertina, a reinventare e condividere. Il progetto creativo tutto è a cura di Cappelli Identity Design.
 
Le rubriche sono numerose e dedicate a diverse fasce d'età. Si va dalle recensioni di film in uscita a interviste e articoli dedicati, dalla spiegazione di diversi aspetti della realizzazione di un film, a una rubrica che illustra il vocabolario cinematografico. Tutto raccontato in uno stile chiaro, non didattico ma di entertainment, adatto a un pubblico molto giovane. 

La Cineteca Nazionale, nello specifico, contribuisce con un'immagine del proprio archivio fotografico, per la rubrica: "Indovina chi?" Volti di interpreti o autori cinematografici vengono scomposti o rielaborati per essere oggetto di un indovinello, con lo scopo di incuriosire le nuove generazione a conoscere anche la Storia del nostro cinema, tramite una forma di gioco, per avere sempre più voglia di andare al cinema!
 
La rivista si può trovare in vendita presso il bookshop di Cinecittà e presso librerie specializzate e museali e in abbonamento su www.miabbono.it ad un prezzo speciale.
 
(elaborazione della copertina nella foto, di Francesco Poroli)