Gli allievi del CSC-Sede Lombardia sono tra i primi ad essere premiati al Lido di Venezia in occasione della VII edizione di Bookciak, Azione!

 

Il 28 agosto gli allievi del II anno del Corso di Pubblicità e Cinema d’Impresa - coordinati dalla docente e regista Alessandra Pescetta, che nell’ambito del modulo di regia ha guidato la classe nella realizzazione dei bookciak - si sono aggiudicati gran parte del palmarès di questa edizione 2018.

Venezia, martedì 28 agosto 2018 - Gli allievi del CSC-Sede Lombardia sono tra i primi ad essere premiati al Lido di Venezia in occasione della VII edizione di Bookciak, Azione!, evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori, in collaborazione con SNGCI e Spi-CGIL, nell'ambito 75° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Il Premio, dedicato all'intreccio tra cinema e letteratura, ha festeggiato i suoi vincitori alla Villa degli Autori al Lido di Venezia, nel corso della tradizionale serata di benvenuto per i giornalisti accreditati alla Mostra.
 
Gli allievi del II anno del Corso di Pubblicità e Cinema d'Impresa - coordinati dalla docente e regista Alessandra Pescetta, che ha guidato la classe nella realizzazione dei bookciak, nell'ambito del modulo di regia - si sono aggiudicati gran parte del palmarès di questa edizione 2018:
 
Shqiperia ime, di Michele Stella, Antonio Conte e Camillo Sancisi, liberamente ispirato ai racconti albanesi di Elvis Malaj (Dal tuo terrazzo si vede casa mia, Racconti edizioni).
 
37mila carezze di Alessandro Luisi, Filippo Raineri, Ofelia Zanin, liberamente ispirato al romanzo di Mirko Sabatino, L'estate muore giovane (Nottetempo).
 
Jaula di Sofia Pensotti, Carolina Merati, Flavia Giulivi, Giulia Claudia Massacci, Matilda Balconi, liberamente ispirato al graphic novel di Daniel Cuello, Residenza Arcadia (Bao Publishing).
 
Per la II edizione della sezione Memory Ciak, realizzata in collaborazione con Spi-CGIL e LiberEtà, vince Sidera di Giuseppe Campo, Shira Herreman, Pietro Taronna.
 
Tra gli ospiti della premiazione, i giurati con la presidente Lidia Ravera, Maurizio Nichetti e Alessandra Pescetta per il CSC sede Lombardia, i docenti (Claudio Fiormanti e Lucia Lo Buono) e la dirigente (Maria Grazia Dardanelli) dell'istituto Enzo Rossi della sezione Rebibbia, i premiati e gli scrittori, Daniel Cuello, Mario Foderà, Elvis Malaj e Mirko Sabatino.
 
*** *** ***
La Sede Lombardia del Centro Sperimentale di Cinematografia è nata nel 2004 da un accordo tra il CSC e la Regione Lombardia. Il percorso formativo del Corso di Pubblicità e Cinema d'Impresa ha l'obiettivo di formare professionisti della pubblicità in grado di lavorare con committenze imprenditoriali e istituzionali per la diffusione di contenuti commerciali e sociali sui vari media cinematografici, televisivi, museali, web. La Sede Lombardia è diretta da Bartolomeo Corsini e Maurizio Nichetti, che ne cura la parte artistica.
 
E' stato pubblicato il nuovo Bando di Selezione per l'ammissione al Corso di Pubblicità e Cinema d'Impresa disponibile sul sito della Fondazione CSC: www.fondazionecsc.it