Martedì 21 agosto a Letture d’estate nei Giardini di Castel Sant’Angelo si parla degli archivi privati dei più illustri personaggi del cinema italiano: De Santis, Lizzani, Rossellini, Aristarco, Rondi e Verdone

 

Intervengono Laura Ceccarelli e Marco Grossi. Segue proiezione di Roma ore 11 di Giuseppe De Santis (1952, 107’).

La Biblioteca Luigi Chiarini del Centro Sperimentale di Cinematografia svolge un importante lavoro di raccolta e schedatura non solo di libri ma di molti materiali cartacei provenienti da professionisti del cinema. Un grande riconoscimento al ruolo istituzionale della Chiarini come luogo deputato alla salvaguardia, tutela e valorizzazione del patrimonio archivistico della cultura cinematografica è pervenuto con la prestigiosa attribuzione, da parte della Soprintendenza Archivistica per il Lazio, della Dichiarazione d'Interesse Storico particolarmente importante per i Fondi Aristarco, De Santis, Rossellini.
 
Il 21 agosto, a Castel S. Angelo, con Laura Ceccarelli e Marco Grossi, si parlerà degli archivi privati dei più illustri personaggi del cinema italiano, solo per citarne qualcuno De Santis, Lizzani, Rossellini, Aristarco, Rondi e Verdone, conservati presso la Chiarini.

Segue proiezione di Roma ore 11 di Giuseppe De Santis (1952, 107')