Corso di reportage audiovisivo

 

Il corso si tiene presso la Sede Abruzzo

Direttore didattico Daniele Segre

Viaggiare per raccontare il reale è il sogno di molti giovani appassionati di cinema. Il percorso formativo della sede abruzzese del CSc si concentra sullo studio e sulla realizzazione di reportage con ogni strumento e linguaggio: dalla scrittura alla radio, dalla fotografia al video, al web. Come nella tradizione del Centro Sperimentale di Cinematografia, alla teoria si affianca una solida preparazione pratica sul campo. Zaino in spalle e batterie della camera cariche. Pronti a partire?


La sede Abruzzo del CSC nasce a L'Aquila nel 2011 grazie all'accordo stipulato con la Regione Abruzzo, la Provincia, il Comune e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
L'offerta didattica si concretizza in un corso triennale per la formazione di filmmaker che vogliano acquisire competenze tecniche, artistiche e professionali di alta specializzazione nell'ambito della comunicazione audiovisiva, in particolare nel campo del reportage. Il percorso formativo degli allievi si concentra sullo studio e sulla realizzazione di reportage con ogni strumento e linguaggio: dalla scrittura alla radio, dalla fotografia al video, al web.
L'insegnamento ha un carattere eminentemente laboratoriale, come nella tradizione della Scuola Nazionale di Cinema. Nel corso del triennio, già a partire dal primo anno, si svolgono esercitazioni volte all'applicazione di quanto appreso in aula, fino alla realizzazione dei saggi di diploma.

La Scuola dispone di attrezzature e laboratori per la realizzazione degli esercizi didattici degli allievi: strumenti di ripresa audio e video, parco luci, aula di montaggio e post produzione audio e video. Le esercitazioni in esterni sono parte integrante del percorso didattico e vengono organizzate e finanziate dalla Scuola.

I film realizzati dagli studenti sono apprezzati nei più importanti festival nazionali e internazionali.
Inoltre la ricca produzione di radio documentari degli allievi è stata valorizzata con la messa in onda da parte di Radio 3 Rai nelle trasmissioni Zazà e Tre soldi e con la presentazione a Bellaria Film Festival.
La sede promuove concorsi fotografici e video, rivolti agli Istituti di Istruzione Superiore, mostre fotografiche, rassegne cinematografiche, incontri pubblici sul cinema, collaborazioni a manifestazioni culturali locali e nazionali come la "Giornata internazionale della donna', la 'Giornata della memoria', 'La notte europea dei ricercatori', "Il mese del documentario", 'I cantieri dell'immaginario', 'L'Aquila film festival', 'Off Site Art'.

Tra i docenti degli ultimi cinque anni Daria Corrias (radiofonia), Paolo Ferrari (fotografia cinematografica), Edgar Iacolenna (suono), Emiliano Mancuso (fotografia), Antonio Manca (scrittura), Tullio Masoni (storia del cinema del reale), Stephen Natanson (regia), Matteo Passerini (montaggio), Massimo Raffaeli (cinema e letteratura), Giorgio Zanchini (giornalismo).
La sede è diretta da Marcello Foti con la collaborazione di Rinaldo Aristotile (coordinamento tecnico), Alessia Moretti (coordinamento didattico), Francesca Ruzza (coordinamento amministrativo).

Daniele Segre dal luglio del 2014 è Direttore didattico della sede Abruzzo del Centro Sperimentale di Cinematografia, Scuola nazionale di Cinema - corso di Reportage Audiovisivo. È autore di cinema nella realtà, film di finzione e spettacoli teatrali. Esordisce come fotografo a Torino negli anni Settanta; i suoi primi film si focalizzano su problemi delle realtà giovanili disagiate. Le sue opere sono quasi sempre state invitate alla Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia e in diversi festival nazionali e internazionali, ricevendo vari riconoscimenti tra cui il premio Giuliani De Negri al Festival di Venezia, il Tulipano d'oro al Festival Internazionale di Istanbul, il premio CICAE al Festival del Cinema Italiano di Annecy, il premio Filmmakers, il premio NICE a New York. Fonda nel 1981 la società di produzione I Cammelli e nel 1989 l'omonima Scuola Video di Documentazione Sociale (1989/1997). Dal 1996 è docente di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia-Scuola Nazionale di Cinema di Roma. Nel novembre 2012 al Quirinale gli viene consegnata la medaglia del Presidente della Repubblica da Giorgio Napolitano; sempre nel novembre 2012 riceve il premio alla carriera "Maria Adreiana Prolo". Nel giugno 2015 gli viene conferito il diploma Honoris Causa dal Centro Sperimentale di Cinematografia - per il "Reportage Storico d'attualità".

Si segnala che non è stato indetto il bando di selezione

Contatti:
alessia.moretti@fondazionecsc.it;
francesca.ruzza@fondazionecsc.it
tel. 0862380924
Facebook  Centro Sperimentale di Cinematografia - Sede dell'Aquila
Youtube:  Scuola Nazionale di Cinema L'Aquila