Il CSC ai David/7 Nicola Nocella

 

Nic Nocella è stato candidato al David di Donatello come miglior attore protagonista per il film "Easy - Un viaggio facile facile"

Nicola Nocella è nato a Terlizzi, in provincia di Bari, nel 1981. È cresciuto a Corato, sempre a pochi chilometri dal capoluogo pugliese. È uno dei più bravi attori italiani dell'ultima generazione. E non è solo un diplomato del Centro Sperimentale di Cinematografia. È un fan, un appassionato, un innamorato del Centro Sperimentale! Ha frequentato il corso di recitazione dal 2004 al 2006, ma ha fatto il provino più volte prima di convincere i docenti a dargli una chance. E non ha mai mancato, successivamente, di esprimere in ogni occasione possibile il suo amore per questo luogo. Tra l'altro, Nocella lavora con il CSC, essendo seguito dall'agenzia per attori del Centro, il Service Cast Artistico.
Nicola è uno dei numerosi diplomati del CSC candidato al David di Donatello, il premio più importante del cinema italiano che verrà assegnato il prossimo 21 marzo: concorre per la sua notevolissima prova in Easy - Un viaggio facile facile, il film di Andrea Magnani presentato nel 2017 al festival di Locarno, per il quale già Locarno lo ha premiato con il "Boccalino d'oro" come miglior attore, a cui segue, pochi giorni fa e sempre per lo stesso film, il premio come miglior attore della 15esima edizione del Film Festival della Commedia di Montecarlo. Ma non sono questi i soli premi che Nicola si è aggiudicato. Nel 2010 vince il Nastro d'Argento come miglior attore esordiente per Il figlio più piccolo di Pupi Avati, nel 2011 ha bissato il premio vincendo un altro Nastro come miglior attore protagonista nel cortometraggio Omero bello di nonna. Dicono tutti che somigli a John Belushi: e lui, per non smentirli, ha interpretato il grande comico americano nello spettacolo teatrale Sangue impazzito, nel 2013.

Abbiamo voluto iniziare con lui questa carrellata su alcuni illustri ex alunni che potrebbero vincere il David quest'anno. E che rimarranno bravissimi anche se, malauguratamente, non dovessero vincerlo. Vi proporremo, giorno dopo giorno, filmati e immagini relative alle loro carriere e al loro passaggio al CSC.

Potete vedere qui il provino grazie al quale Nocella fu ammesso, e altri filmati che lo vedono protagonista.

- Un giovanissimo Nic si sottopone per la terza volta al provino di ammissione al CSC

- Dopo il corso, racconta la sua esperienza al CSC
 
- Nic interpreta uno spot per promuovere la Biblioteca Luigi Chiarini del CSC
corto scritto e diretto da Stefano Landini, vincitore della sezione A Corto di Libri del Salone del Libro di Torino 2016