Il CSC - Cineteca Nazionale collabora con il Fantafestival per la retrospettiva “Danze Macabre. Il cinema gotico italiano”

 

Sabato 27 giugno, dalle 20.45, Emiliano Morreale modererà l’incontro con la regina del gotico Barbara Steele, e Adriano Pintaldi, Alberto Ravaglioli e Simone Venturini, autore del volume "Horror Italiano".

Dal 18 al 27 giugno la trentacinquesima edizione del Fantafestival si sdoppia per regalarvi gli incubi d'autore e le cupe storie di "Danze Macabre. Il cinema gotico italiano": una retrospettiva organizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale che riporterà sul grande schermo della Sala Trevi i capolavori conclamati e le opere più curiose del filone gotico nostrano.
Giovedì 18 giugno, alle 20.45 Alberto Ravaglioli e Adriano Pintaldi saranno presenti in sala per presentare al pubblico l'edizione 2015 della kermesse romana del cinema fantastico.
Sabato 27 giugno, invece, dalle 20.45, Emiliano Morreale modererà l'incontro con la regina del gotico Barbara SteeleAdriano Pintaldi,Alberto Ravaglioli e Simone Venturini, autore del volume Horror italiano.
 
 
Ecco il programma completo:

Giovedì 18 Giugno

ore 17:00 I vampiri di Riccardo Freda (1957, 85′)

ore 19:00 La frusta e il corpo di Mario Bava (1963, 87′)

 

Venerdì 19 Giugno

ore 17:00 La vergine di Norimberga di Antonio Margheriti (1963, 85′)

ore 19:00 La cripta e l'incubo di Camillo Mastrocinque (1964, 85′)

ore 20:45 Presentazione del Fantafestival con Alberto Ravaglioli e Adriano Pintaldi

ore 21:00 Il castello dei morti vivi di Herbert Wise, Warren Kiefer (1964, 90′)

 

Sabato 20 Giugno

ore 17:00 La vendetta di Lady Morgan di Massimo Pupillo (1965, 78′)

ore 19:00 Il boia scarlatto di Massimo Pupillo (1965, 90′)

ore 21:00 Operazione paura di Mario Bava (1966, 85′)

a seguire "Toby Dammit" di Federico Fellini (ep. di Tre passi nel delirio, 1967, 44′)

 

Domenica 21 Giugno

ore 17:00 La strega in amore di Damiano Damiani (1966, 109′)

ore 19:00 Il terzo occhio di Mino Guerrini (1966, 86′)

ore 21:00 La lunga notte di Veronique di Gianni Vernuccio (1966, 90′)

 

Martedì 23 Giugno

ore 17:00 Zeder di Pupi Avati (1983, 100′)

ore 19:00 L'arcano incantatore di Pupi Avati (1996, 96′)

ore 21:00 La casa dalla finestre che ridono di Pupi Avati (1976, 112′)

 

Mercoledì 24 Giugno

ore 17:00 Il profumo della signora in nero di Francesco Barilli (1974, 103′)

ore 19:00 Terror! Il castello delle donne maledette di Robert H. Oliver (1974, 90′)

 

Giovedì 25 Giugno

ore 17:00 Estratto dagli archivi segreti della polizia di una capitale europea di Riccardo Freda (1972, 82′)

ore 19:00 Murder Obsession (Follia omicida) Riccardo Freda (1980, 100′)

ore 20:45 Incontro con Francesco Barilli, Steve Della Casa, Corrado Farina, Marco Giusti, Sergio Salvati. Nel corso dell'incontro sarà presentato il libro di Steve Della Casa e Marco Giusti Gotico italiano. Il cinema orrorifico 1956-1979.

a seguire Il figlio di Dracula di Corrado Farina (1960, 20′)

 

Venerdì 26 Giugno

ore 17:00 Macabro di Lamberto Bava (1980, 91′)

ore 19:00 Inferno di Dario Argento (1980, 107′

ore 21:00 …e tu vivrai nel terrore! L'aldilà di Lucio Fulci (1981, 88′)

 

Sabato 27 Giugno

ore 17:00 La maschera del demonio di Mario Bava (1960, 88′)

ore 19:00 I lunghi capelli della morte di Antonio Margheriti (1964, 99′)

ore 20:45 Incontro moderato da Emiliano Morreale con Barbara Steele, Adriano Pintaldi, Alberto Ravaglioli, Simone Venturini. Nel corso dell'incontro sarà presentato il libro di Simone Venturini Horror italiano(Donzelli, Centro Sperimentale di Cinematografia, 2014).

a seguire Danza macabra di Antonio Margheriti (1964, 90′)