Emiliano Morreale è il nuovo Conservatore della Cineteca Nazionale

 

Il Consiglio di Amministrazione del Centro Sperimentale di Cinematografia - composto da Aldo Grasso, Carlo Verdone, Nicola Giuliano, Olga Cuccurullo e il presidente Stefano Rulli - ha nominato Emiliano Morreale Conservatore della Cineteca Nazionale. Morreale succede ad Enrico Magrelli che aveva ricoperto il ruolo di Conservatore dal 2009 al 2012.

Emiliano Morreale, 39 anni, laureato alla Normale di Pisa, insegna all'Università di Torino. Scrive tra l'altro su "la Repubblica", "Il Sole-24 ore" e i "Cahiers du cinéma". Ha lavorato a programmi televisivi e radiofonici per la Rai, e fatto parte delle commissioni di selezione dei festival di Torino e di Venezia. Tra i suoi numerosi libri: "Mario Soldati" (2006), "L'invenzione della nostalgia. Il vintage nel cinema italiano e dintorni" (2009), "Cinema d'autore anni sessanta" (2011), "Così piangevano. Il cinema mélo nell'Italia degli anni '50" (2011).