"Terra" di Piero Messina in concorso al 65° Festival di Cannes - Cinéfondation

 

Il cortometraggio è un saggio di diploma del Centro Sperimentale di Cinematografia prodotto da CSC Production in collaborazione con Rai Cinema

"Terra", il saggio di diploma con cui il giovane regista Piero Messina e i capi reparto hanno conseguito il diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma nel 2011, è in concorso aCinéfondation, la sezione del Festival di Cannes riservata ai lavori delle scuole di cinema del mondo.
 
Il cortometraggio è prodotto da CSC Production, la società di produzione del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC), in collaborazione con Rai Cinema ed è frutto di una partnership avviata ormai da anni, che ha portato al prestigioso risultato di avere per il secondo anno consecutivo uno short in concorso a Cinéfondation, nel 2011 è stato L'estate che non viene di Pasquale Marino, regista quest'anno presente nel programma La Résidence del festival.
 
La selezione di Terra a Cinéfondation testimonia la vitalità e il dinamismo del giovane cinema italiano che riesce ad affermarsi anche a livello internazionale ed è la dimostrazione più recente dell'alta qualità dei film di allievi ed ex allievi del CSC, che trovano nella CSC Production il motore per realizzare cortometraggi, documentari e lungometraggi d'esordio.
 
Terra racconta il viaggio notturno di un uomo, interpretato da Giorgio Colangeli, che dopo molti anni decide di ritornare in Sicilia su una nave che attraversa lo Stretto. "Di lui non si sa nulla, - spiega il regista Messina - questa è stata una scelta precisa che io e lo sceneggiatore Giacomo Bendotti abbiamo seguito perché non volevamo raccontare una storia, bensì il sentimento racchiuso nel personaggio. Ci interessava sviluppare un rapporto di empatia che potesse legare emotivamente lo spettatore al protagonista".
 
A testimonianza del riconoscimento del talento dei giovani registi che partecipano alla prestigiosa selezione di Cinéfondation, gli stessi insieme alla giuria faranno il Red Carpet del film On the Road di Walter Salles mercoledì 23 maggio alle ore 18:00.
 
Creata nel 1998 con l'obiettivo di individuare i nuovi talenti, Cinéfondation ogni anno seleziona dai 15 ai 20 corti e mediometraggi tra i 1500 lavori inviati dalle scuole di cinema del mondo. La Selezione di Cinéfondation è parte della Selezione Ufficiale del festival di Cannes e la giuria premia i 3 migliori lavori nel corso di una cerimonia ufficiale che quest'anno si terrà il 25 maggio alle ore 16:30 presso il Buñuel Theatre.
 
La CSC Production nasce per realizzare i lavori didattici degli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, Milano, Torino e Palermo e per sostenere i primi passi nel mondo del lavoro dei neo diplomati, aiutandoli a realizzare le loro opere prime e a valorizzare le loro potenzialità creative nel campo dell'arte cinematografica. La CSC Production segue lo sviluppo di nuovi progetti cinematografici, audiovisivi ed editoriali e si occupa, oltre che delle attività di produzione, anche della diffusione di tutti i filmati eseguiti da allievi ed ex allievi, presentandoli nel circuito dei festival nazionali ed internazionali, nelle reti televisive e nel web, assicurando un supporto tecnico, professionale e di consulenza.
 
Gli appuntamenti di TERRA sono:

Presentazione alla stampa
• 23 maggio •ore 15:00 • Italian Pavilion • International Village • Stand 130
 
Proiezione • 24 maggio • ore 14:30-16:00 • Cinéfondation program 3 • Buñuel Theatre (5° piano)
   
CSC Production contact:
Barbara Dante