Restaurato il documentario d'arte "Sculture nella cittą" di Piero Schivapazza (1962). Sarą presentato a Spoleto.

 

La presentazione avviene in occasione del VI Congresso Internazionale IGIIC "Lo stato dell'arte".

Il 2 ottobre la Cineteca Nazionale presenta a Spoleto, in occasione del VI Congresso Internazionale IGIIC "Lo stato dell'arte" (2-4 ottobre 2008), la versione restaurata - in collaborazione con il Comune di Spoleto v- del documentario d'arte Sculture nella cittą (1962) di Piero Schivazappa. Il documentario fu realizzato per raccontare quell'irripetibile esperimento che fu, nel 1962 a Spoleto, la mostra Sculture nella cittą, rassegna ideata e organizzata da Giovanni Carandente in occasione del quinto «Festival dei Due Mondi». In quel progetto furono coinvolti artisti come A. Pomodoro, H. Moore, A. Calder, D. Smith, H. Arp, P. Consagra, G. Manzł, M. Marini, N. Franchina, B. Pepper, Mirko e L. Viani. Le opere furono collocate per le vie della cittą e alcune di esse sono ancora oggi visibili, come il Teodelapio di Alexander Calder, che si erge sulla piazza della Stazione.

Per il restauro di questo film si č partiti da una copia positiva messa a disposizione dal Comune di Spoleto. La copia era in uno stato avanzato di decadimento del colore con una evidente dominante rossa. Dopo aver riversato la pellicola su file, si č proceduto, con l'ausilio di un software specifico, al ritocco dei colori cercando di ripristinare, scena per scena, il cromatismo originale. Corretti i difetti fisici della pellicola (righe, macchie, ecc.), e pulita e ritrascritta la colonna sonora, la scena e l'audio restaurati sono stati accoppiati su un master beta digitale.

La collaborazione tra la Cineteca Nazionale e il Comune di Spoleto ha prodotto anche il restauro di un altro documentario d'arte: L'officina di David Smith (1962) di Giovanni Carandente.


SCULTURE NELLA CITTA'(1962)
Regia: Piero Schivazappa
Giorgio Patara presenta
Montaggio: Pino Giomini
Musica: Egisto Maccchi
Fotografia: Luigi Sgambati
Consulenza artistica e commento: Giovanni Carandente
Supervisione: Valerio Zurlini
Positivo colore 35mm
Mt: 288
Dur.: 10'31"

L'OFFICINA DI DAVID SMITH (1962)
Regia. Giovanni Carandente
Giorgio Patara presenta
Montaggio: Pino Giomini
Musica: Egisto Macchi
Fotografia: Luigi Sgambati
Positivo colore 35mm.
Mt: 255,7
Dur.: 9'20"