Il Centro Sperimentale di Cinematografia è tra i più importanti editori italiani specializzati in pubblicazioni sul cinema. Le prime attività editoriali risalgono al 1937, anno di fondazione della prestigiosa rivista di studi cinematografici «Bianco e Nero». Dal 31 gennaio 1937, data di uscita del primo numero, a oggi la rivista è stata pubblicata quasi ininterrottamente, e ha mantenuto intatta una sua rigorosa linea storiografica e teorica. Tra le altre pubblicazioni si ricorda la prestigiosa Storia del cinema italiano, in coedizione con Marsilio Editori.

"Fumo di Londra" di Alberto Sordi (1966)

Il numero di "Bianco e Nero" dedicato ad Alberto Sordi

Il n. 592 della rivista «Bianco e nero», interamente dedicato ad Alberto Sordi, sarà presentato il 28 gennaio alla Casa del Cinema.

"Umberto D" di Vittorio De Sica

Vittorio De Sica. L’Arte della Scena

Scritto da Flavio De Bernardinis, docente di Storia del cinema e Analisi del linguaggio cinematografico al Centro Sperimentale.

Giacomo Debenedetti

Giacomo Debenedetti. Cinema: il destino di raccontare

Il CSC, in coedizione con La nave di Teseo, pubblica la raccolta di scritti di Debenedetti sul cinema curata da Orio Caldiron.

Il regista Raffaele Andreassi

L'archivio del regista Raffaele Andreassi è ora consultabile presso la Biblioteca Luigi Chiarini del CSC

Andreassi è stato giornalista, fotografo, regista e poeta. Il suo archivio è stato donato alla biblioteca del Centro Sperimentale nel 2018

Flavio De Bernardinis

Presentato a Hollywood Party il volume “Vittorio De Sica. L’arte della scena” di Flavio De Bernardinis edito dal CSC con Istituto Luce Cinecittà ed Edizioni Sabinae

Nella puntata di “Hollywood Party” anche un paio di “ospitate” tv di De Sica, in particolare una parodia del famoso “processo di Frine” con Gina Lollobrigida.

Carolina Crescentini, testimonial del lavoro dedicato dal CSC a Piero Tosi, visita la mostra al Palazzo delle Esposizioni

Il Centro Sperimentale dedica due pubblicazioni a Piero Tosi

Le due pubblicazioni sono state presentate il 13 dicembre al Palazzo delle Esposizioni.

Giorgio Arlorio

Il CSC pubblica "Viaggi non organizzati. La vita e il cinema di Giorgio Arlorio"

Il volume è curato da Caterina Taricano.