La Cineteca Nazionale, istituita con legge dello Stato nel 1949, è il più importante archivio cinematografico in Italia e tra i più importanti archivi cinematografici in Europa e nel mondo. Alla conservazione del suo prezioso patrimonio, ricco di oltre 120.000 pellicole, e che include le collezioni dell'Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa di Ivrea, la Cineteca Nazionale affianca un'intensa attività di diffusione culturale, con una propria programmazione presso il Cinema Trevi di Roma e mettendo a disposizione di manifestazioni nazionali ed internazionali prive di finalità commerciali parte del patrimonio conservato (catalogo di circolazione). La Cineteca Nazionale è impegnata nel restauro del cinema italiano: ogni anno vengono restaurati e riproposti sia grandi capolavori sia opere "minori", nel rispetto della complessa articolazione della nostra cinematografia.
"Il volto di Medusa"

Portale del cinema Muto

La Cineteca Nazionale, con il contributo del MiBACT - Direzione Generale Cinema, cura il Portale del Cinema Muto Italiano

Laura Antonelli e Giancarlo Giannini ne "L'innocente" di Luchino Visconti

Settembre al cinema Trevi

Deodato, Molteni, Vanzina, Rossetti, Roeg e Russell, anteprima Milleocchi, Paolella, cinema italiano d’azione anni 80, i due Visconti.

Arancia meccanica

Portale censura

MiBACT e Cineteca Nazionale realizzano il Portale censura a partire da “Italia Taglia", progetto di archiviazione della documentazione censoria

"La notte di San Lorenzo" di Paolo e Vittorio Taviani vince il premio Venezia Classici 2018 per il miglior film restaurato

"La notte di San Lorenzo" dei fratelli Taviani vince il premio per il miglior restauro di Venezia Classici

Il presidente della giuria Salvatore Mereu ha annunciato il vincitore di Venezia Classici. Premiato il lavoro di CSC - Cineteca Nazionale e istituto Luce - Cinecitta'

La Cineteca Nazionale presenta a Venezia “Il portiere di notte” di Liliana Cavani

La Cineteca Nazionale presenta a Venezia “Il portiere di notte” di Liliana Cavani

Il restauro e' realizzato in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà.

Paolo e Vittorio Taviani

In occasione del Leone per il miglior restauro a "La notte di San Lorenzo", il 9 settembre Hollywood Party Radio 3 ha riproposto una puntata di Cinema alla Radio dedicata al film dei Taviani. Conduce Alberto Crespi

Durante la puntata, andata in onda nel 70esimo anniversazio della Liberazione, nel 2015, anche un'intervista di Enrico Magrelli ai fratelli Taviani.

Giuseppe De Santis al Centro Sperimentale di Cinematografia durante un'esercitazione degli allievi

Annunciato un nuovo restauro CSC alla Festa del Cinema di Roma: "Italiani brava gente"

Il restauro è stato realizzato dalla Cineteca Nazionale presso il laboratorio di restauro Studio Emme ed è stato finanziato da Paolo Rossi Pisu, figlio di Raffaele Pisu che (assieme ad Andrea Checchi, Riccardo Cucciola, Arthur Kennedy e Peter Falk) è uno dei protagonisti del film.