La Cineteca Nazionale, istituita con legge dello Stato nel 1949, è il più importante archivio cinematografico in Italia e tra i più importanti archivi cinematografici in Europa e nel mondo. Alla conservazione del suo prezioso patrimonio, ricco di oltre 120.000 pellicole, e che include le collezioni dell'Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa di Ivrea, la Cineteca Nazionale affianca un'intensa attività di diffusione culturale, con una propria programmazione presso il Cinema Trevi di Roma e mettendo a disposizione di manifestazioni nazionali ed internazionali prive di finalità commerciali parte del patrimonio conservato (catalogo di circolazione). La Cineteca Nazionale è impegnata nel restauro del cinema italiano: ogni anno vengono restaurati e riproposti sia grandi capolavori sia opere "minori", nel rispetto della complessa articolazione della nostra cinematografia.
"Il volto di Medusa"

Portale del cinema Muto

La Cineteca Nazionale, con il contributo del MiBACT - Direzione Generale Cinema, cura il Portale del Cinema Muto Italiano

Tiro al piccione (Giuliano Montaldo, 1961 )

I restauri CN a Venezia 76

Presentati a Venezia Classici i restauri di "La commare secca" di Bernardo Bertolucci e di "Tiro al piccione" di Giuliano Montaldo

Arancia meccanica

Portale censura

MiBACT e Cineteca Nazionale realizzano il Portale censura a partire da “Italia Taglia", progetto di archiviazione della documentazione censoria

Luciano Salce

Il 23 settembre, alla Casa del Cinema, "Luciano Salce. L’ironia è una cosa seria"

A trent’anni dalla sua scomparsa, un ricordo di Luciano Salce (1922-1989), uomo di spettacolo completo ed eclettico, regista attore e autore sempre sotto il segno dell’ironia e della satira. Alle 18.00 incontro moderato da Alberto Crespi con Andrea Pergolari, Emanuele Salce.

La scenografia razionalista di "Due cuori Felici" di Baldassarre Negroni (1932). Foto da Archivio Fotografico del CSC

In mostra a Belfast le foto provenienti dall’Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale per l'esposizione "Il Razionalismo sul set: Glamour e Modernismo nel cinema italiano degli anni '30"

La mostra al MAC di Belfast analizza lo stretto rapporto tra architettura e cinema negli anni ’30.

Il manifesto di "Altura - Rocce insanguinate", Mario Sequi, 1949

Grande successo per la presentazione in Sardegna del film restaurato "Altura – Rocce insanguinate", del 1949

Evento realizzato grazie a un'iniziativa della Pro Loco e del Comune di Aggius.

Paolo Cherchi Usai

Paolo Cherchi Usai a Hollywood Party, Rai radio 3, parla del nuovo corso CSC per il restauro e la conservazione del patrimonio filmico

Il corso nasce quest'anno come sede regionale del CSC in Puglia, a Lecce. All'interno della news il link al bando di selezione.