La Cineteca Nazionale, istituita con legge dello Stato nel 1949, è il più importante archivio cinematografico in Italia e tra i più importanti archivi cinematografici in Europa e nel mondo. Alla conservazione del suo prezioso patrimonio, ricco di oltre 120.000 pellicole, e che include le collezioni dell'Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa di Ivrea, la Cineteca Nazionale affianca un'intensa attività di diffusione culturale, con una propria programmazione presso il Cinema Trevi di Roma e mettendo a disposizione di manifestazioni nazionali ed internazionali prive di finalità commerciali parte del patrimonio conservato (catalogo di circolazione). La Cineteca Nazionale è impegnata nel restauro del cinema italiano: ogni anno vengono restaurati e riproposti sia grandi capolavori sia opere "minori", nel rispetto della complessa articolazione della nostra cinematografia.
"Il volto di Medusa"

Portale del cinema Muto

La Cineteca Nazionale, con il contributo del MiBACT - Direzione Generale Cinema, cura il Portale del Cinema Muto Italiano

Federico Fellini sul set di Amarcord

Federico Fellini. Ironico, beffardo e centenario

Alla Biblioteca Angelica di Roma, dal 20 gennaio al 28 febbraio, una mostra fotografica e un volume celebrano il centenario di Federico Fellini

Arancia meccanica

Portale censura

MiBACT e Cineteca Nazionale realizzano il Portale censura a partire da “Italia Taglia", progetto di archiviazione della documentazione censoria

La locandina del primo evento della rassegna Altre Visioni 2020

Il CSC-Cineteca Nazionale è partner dell'Associazione daSud per la rassegna "Altre visioni". Primo appuntamento "Il traditore" di Marco Bellocchio, alla presenza del regista

Giovedì 30 gennaio 2020, "Il traditore" di Marco Bellocchio. Ore 19.00 incontro/aperitivo con il regista, ore 20.30 proiezione del film, ingresso libero.

"Federico Fellini. Il libro dei sogni"

Martedì 28 gennaio, alla Casa del Cinema, "Federico Fellini. Il libro dei sogni"

Alle 17.00 "Toby Dammit". A seguire incontro con Simona Argentieri, Filippo Ceccarelli, Felice Laudadio, Sergio Toffetti. Nel corso dell'incontro verrà presentato il volume di Federico Fellini, curato da Sergio Toffetti, Gian Luca Farinelli, Felice Laudadio, Il libro dei sogni, Rizzoli, 2019.

"Nessun nome nei titoli di coda" di Simone Amendola (2019)

Il 3 febbraio alla Casa del Cinema, presentazione del documentario "Nessun nome nei titoli di coda"

Dopo la proiezione, alle 18.00, incontro con il regista Simone Amendola e Antonio Spoletini. Intervengono Laura Delli Colli e Giuseppe Piccioni.

La Cineteca Nazionale collabora alla retrospettiva "Strade a doppia corsia - Itinerari della New Hollywood"

La Cineteca Nazionale collabora alla retrospettiva "Strade a doppia corsia - Itinerari della New Hollywood"

La rassegna è curata e promossa da Elisa Battistini (Quinlan.it), con il sostegno dell'Ambasciata Usa in Italia. Si terrà alla Casa del Cinema di Roma dal 21 al 26 gennaio 2020.