Cinema Trevi: archivio 2009

Dal gennaio 2003 la Cineteca Nazionale cura la programmazione del cinema Trevi di Roma, presentando sia l'ampio patrimonio dell'archivio sia rassegne provenienti da altre cineteche nazionali e internazionali.

Scena della fontana di Trevi ne "La dolce vita" di Federico Fellini

Downloads

gennaio
Ermanno Olmi, Pasolini e Medea, Bud Spencer, Liciano Emmer, "spionistico" italiano, Cinema e psicoanalisi, Raffaele Andreassi, Nelo Risi e Edith Bruck

febbraio
Pietrangeli-Vancini-Zurlini, Roberto Benigni, Paolo Brunatto e Giuseppe Bertolucci, Simone Scafidi, Gianfranco Pannone, Giovanni Arpino (e altro) 
 
marzo
Alberto Grimaldi, Dario Argento, Antonio Centa, Cinema e psicoanalisi, Paolo Spinola, Eduardo De Filippo, Invisibile italiano, Pietrangeli-Vancini-Zurlini

aprile
Pietrangeli-Vancini-Zurlini Armando Crispino, Cinema e psicoanalisi, Sandro Franchina, Gianni Puccini, Invisibile italiano, Nino Rota, Eduardo De Filippo, Francia, Cuba

maggio
Cinema scandinavo, Marlene Dietrich, cinema indiano, Salvatore Samperi, Carlo Levi, Cinema e psicoanalisi, Don Milani, Franco Brocani e Malastrada Film, Paul Ricouer, Nico D'Alessandria, Massimo Troisi, Massimo Pirri, Franco Barilli

giugno
Francesco Nuti, Don Backy, Italia odia, Buñuel, Germi ritrovato, Pia Epremian, Nicoletta Machiavelli, Barbara Steele, Gruppo amatoriale, Carlo Rambaldi

settembre
Alberto Lattuada, Professionalità femminili e cinema, Festival I mille (o)cchi,
Questi fantasmi: cinema italiano ritrovato, omaggio a Tullio Kezich, Giornate Europee del Patrimonio, Cinema e psicoanalisi, Straub-Huillet

ottobre
Bicentenario Gogol', Germania est, Enzo G. Castellari, Eurovisioni 2009, Omaggio a Luciano Emmer, Luigi Zampa, cinema polacco, Cesare Zavattini, Nico Zanchin,
Adriano Celentano

novembre
Augusto Tretti, Francesco Freda, Roberto Nanni, Omaggio a Nino Rota,
Riccardo Freda, cinema slovacco, Nova Vlna, Cinema e psicoanalisi,
Gérard Philippe, Straub-Huillet e John Ford, Davide Manuli,
Paolo Breccia, Paolo Gioli

dicembre
Tertio Millennio Film Festival, Giancarlo Giannini, Interferenze,
Città invisibili: Vienna, Futurismo e cinema, Incontro con Peter Kubelka