CORSO DI DOCUMENTARIO

 

Direttore Ivan Scinardo
Direttore didattico Pasquale Scimeca

La sede Sicilia della Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia, nata nel 2008 grazie ad un accordo tra la Regione, Sicilia Film Commission e il Comune di Palermo, fin dal primo bando del 2009, seleziona giovani appassionati all'arte del Documentario. Ogni anno vengono selezionati 12 allievi ai quali viene fornita una elevata specializzazione come autori nel campo del cinema documentario di creazione. La durata dei corsi è triennale.
La scuola è il laboratorio (strutturato come una Bottega d'Arte) dove si formano i cineasti del reale. Il programma didattico è incentrato su un'idea di Cinema-Documentario che si declina in tutte le potenzialità espressive e comunicative tipiche della lingua del cinema, per formare nuove figure professionali in grado di coniugare rigore filologico, creatività e coinvolgimento emotivo. Caratteristica specifica è, in primo luogo, la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale della Sicilia, con lo sguardo rivolto anche alla realtà italiana ed europea, attraverso l'individuazione delle componenti narrative atte a dare un quadro realistico, ma anche poetico della realtà del nostro tempo.
I docenti di regia, sceneggiatura, fotografia, montaggio, suono, produzione e post produzione conducono gli allievi in un percorso di alta formazione cinematografica dove i primi due anni vengono dedicati ad esercitazioni di breve e media lunghezza, svolte di pari passo al percorso formativo con lezioni frontali e pratiche. Gli allievi infatti svolgono numerosi laboratori didattici con docenti specializzati nel campo del documentario. L'ultimo anno è dedicato ai film di diploma.
Gli studenti elaborano soggetti originali che vengono poi sviluppati sulla base di una efficace e strutturata formazione tecnico-cinematografica; quest'ultima è in linea anche con le indicazioni trasmesse dalla Scuola Nazionale di Cinema, rielaborate ed adattate dal Direttore didattico, che ha anche il compito di scegliere i docenti e dare un indirizzo artistico alla scuola.
Oltre ad una intensa attività formativa, la sede negli anni è diventata un importante punto di riferimento sul territorio, tanto da essere definita: "La casa del cinema della Sicilia", perché ospita, fin dall'inizio, conferenze, seminari e anteprime di film.
Incessante è l'opera di promozione culturale, a cadenza quasi settimanale. Nella nostra sede vengono proposte lezioni aperte sul modello di vere e proprie masterclass. Scopo di questi incontri, è avvicinare gli allievi al mondo professionale, dare loro la possibilità di confrontarsi con la più recente produzione italiana ed internazionale e conoscere le fasi produttive di un progetto documentario. Gli esperti chiamati a tenere le masterclass, contribuiscono a trasmettere gli strumenti di indagine utili anche e soprattutto per l'attività didattica in corso.

La sede Sicilia si trova all'interno dei Cantieri culturali alla Zisa di Palermo. Restituito alla città grazie a un progetto di archeologia industriale, il padiglione 4 insiste su una superficie coperta di 1.800 metri. All'interno un'area eventi con una sala cinematografica da 80 posti (sala Blu), un teatro di posa da 250 metri quadrati con il più grande "virtual set" di Sicilia, un auditorium (sala Bianca) da 100 posti, una cabina di doppiaggio, due sale di post produzione audio e video, 2 aule di montaggio, 1 aula tecnica, 1aula per la formazione (sala Rossa) fornita delle più complete dotazioni tecniche per la didattica.

Il board della scuola è composto dal direttore di sede Ivan Scinardo, dal Direttore Artistico, il regista Pasquale Scimeca, dai docenti di regia Mario Balsamo, Stefano Savona e Carlo Lo Giudice, dai tutor didattici Francesco Di Gesù, Leandro Picarella e Piero Li Donni.

Pasquale Scimeca, Autore e produttore, tra i più coerenti del cinema indipendente europeo, su di lui sono state scritte numerose tesi di Laurea discusse nelle più prestigiose Università italiane (la Sapienza di Roma, il Dams di Bologna, la Facoltà di lettere di Catania, e in molti altri atenei) Con i suoi film più importanti: "Placido Rizzotto", "Rosso Malpelo", "Gli Indesiderabili", "Passione di Giosuè l'Ebreo", "Sem Terra", "Malavoglia", "Biagio" , "Balon" ha partecipato, nelle selezioni ufficiali, dei più importanti Festival Internazionali di Cinema:
Toronto (3 volte), Venezia (5 volte), Locarno (2 volte), Pusan, Londra, Tokyo, Mar del Plata, Rio de Janeiro, L' Havana, Shanghai, Cape Town, Gerusalemme, Giffoni, Roma, Tallin, Torino, ecc. Tra i premi che gli sono stati attribuiti ricordiamo un Globo d'oro della Stampa Estera, il Premio Fedic al Festival di Venezia, il Gran Prix ad Annecy, Miglior Sceneggiatura al Miami film Festival, l'Efebo d'Oro ad Agrigento, una Grolla d'oro al San Vincent, è stato inoltre tre volte finalista nelle cinquine del David di Donatello e ai Nastri d'Argento. I suoi film sono stati distribuiti, oltre che in Italia, in molti paesi, tra cui: Usa, Australia, Canada, Giappone, Iran, Spagna, Francia, Marocco, e in molti altri paesi su tutti i continenti.

Contatti palermo@fondazionecsc.it
tel. 0917099107
Facebook Centro Sperimentale di Cinematografia - Sede Sicilia