Fondo Rosalia Polizzi

 

Il fondo pervenuto in donazione è costituito da oltre 100 documenti. A un piccolo nucleo librario si aggiunge una significativa parte archivistica: soggetti e sceneggiature inedite; documentazione e rassegna stampa relative ai film "Anni ribelli" e "Riconciliati"; corrispondenza privata ricevuta dalla regista da parte, in particolare, dell'attrice e regista teatrale argentina Inda Ledesma (nel cast di "Anni ribelli") e dell'attrice argentina Gloria Ugarte; interventi e articoli relativi alla partecipazione a festival e convegni; documentazione relativa alle composizioni di tango utilizzate dalla Polizzi in ambito cinematografico, televisivo e teatrale con le traduzioni originali di Daniel Tedeschi; documentazione relativa alla sua attività teatrale, in particolare le recensioni e un quaderno (manoscritto) su Ardente pazienzae i programmi di sala della compagnia di Jorge Salcedo; articoli scritti da Rosalia Polizzi e rassegna stampa su documentari e trasmissioni televisive da lei curati; documentazione di carattere amministrativo sulla casa di produzione Paranà Film, costituita nel 1974 e avente come amministratore unico Rosalia Polizzi.


Rosalia Polizzi (1934-2011) - Regista e sceneggiatrice italo-argentina, nata a Buenos Aires, compie gli studi nella sua città natale. Dal 1961 vive a Roma, dove frequenta il Corso di Regia del Centro Sperimentale di Cinematografia. Dal 1965 collabora con la RAI e si occupa anche di cinema come segretaria di edizione (con Bruno Corbucci e Luigi Zampa). Tra gli anni '60 e '70 lavora per l'Unitelefilm, la società di produzione legata al PCI. Ha realizzato numerosi documentari e inchieste a sfondo sociale, con ritratti di personaggi femminili. Si è dedicato anche al teatro dirigendo nel 1989 "Ardente pazienza", un testo di Antonio Skarmeta. Il suo primo film, girato a Buenos Aires, è "Anni ribelli" (1994); il suo secondo lungometraggio, dedicato agli anni di piombo, è "Riconciliati" (2001).