Fondo Massimo Mida Puccini

 

Il fondo è stato donato dagli eredi di Massimo Puccini e comprende centinaia di ritagli di articoli e recensioni pubblicati da Massimo Mida Puccini nel corso della sua attività; testi manoscritti e dattiloscritti di argomento cinematografico; numerosi soggetti cinematografici inediti relativi a progetti a volte non realizzati.

Massimo Mida Puccini (1917-1992) - Critico cinematografico, sceneggiatore e regista. Noto anche con  lo pseudonimo di Massimo Mida, fu allievo presso il CSC nel periodo 1938-1940. Intensa è stata nel corso del XX sec. la sua attività come studioso e critico cinematografico; ha inoltre collaborato come soggettista, sceneggiatore e aiuto regista con alcuni grandi maestri a partire da Rossellini, Fellini, Lattuada, Comencini, Lizzani, prima di dedicarsi alla regia di alcuni lungometraggi, tra gli altri, "I misteri di Roma" (1963), "Amore in quattro dimensioni" (1964) e "Il fratello" (1975) e di numerosi documentari, oggi conservati presso la Cineteca Nazionale.