Fondo Academy Pictures di Vania Protti e Manfredi Traxler

 

Il fondo è stato donato da Vania Protti al Centro Sperimentale di Cinematografia nel 2017. Contiene settanta cartelle relative ognuna a un film, contenenti tutti i materiali promozionali delle campagne di distribuzione - flani, pressbook, frasi di lancio, carteggi, cartoline, inviti, rassegna stampa, indicazioni per gli esercizi commerciali e suggerimenti per promuovere i film in eventi, festival, budget e spese, dvd audio, dvd doppiaggio, dvd master, dvd home video, trailer, clip, cd-presskit, film con time code, dvd con foto del set - concernenti gli anni 1998-2013. Sono presenti inoltre trentasei sceneggiature, due tesi di laurea e un libro in pdf dedicati all'Academy.

Vania Protti e Manfredi Traxler diedero vita all'Academy pictures nel 1976. All'inizio si limitarono alla distribuzione classica, il listino comprendeva un western, un giallo e un film per bambini e così via. Nel 1978, con Il matrimonio di Maria Braun di Rainer Werner Fassbinder, iniziarono a distribuire i film di autori europei e il cinema indipendente americano. I coniugi Traxler fecero conoscere al grande pubblico alcuni dei più grandi registi contemporanei di grande livello come Kusturica, Greenaway, Wenders, Rohmer, Jarmusch, Egoyan, Almodóvar, Kieslowski, Lee, Ford, Solondz e tanti altri. Nel 2000 Manfredi Traxler è scomparso e Vania Protti ha proseguito il lavoro di valorizzazione del cinema d'autore internazionale prima con la Lady film, poi con la Archibald Enterprise Film fino al 2015.