CORSO DI REGIA

 

 

Coordinatore  Daniele Luchetti
Assistente Marco Danieli


Il Corso offre gli strumenti - critici e operativi - che consentono agli allievi registi di esprimere e sviluppare le proprie attitudini e di confrontarsi da protagonisti con una realtà professionale e sociale in continuo divenire, soggetta a profonde trasformazioni. Vengono prese in esame, dibattute e sperimentate quelle ricerche e metodologie di studio aventi l'obiettivo di fornire agli allievi una piena conoscenza e padronanza del linguaggio cinematografico, declinato secondo le diverse applicazioni mediatiche: opere destinate allo schermo, alla televisione, alla rete. Alle fasi analitiche seguono le attività di laboratorio, articolate sia nella direzione del cinema di genere che in quella del cinema d'autore, momento primario di attuazione e verifica delle nozioni acquisite.
Durante la prima e la seconda annualità, insegnamenti, esercizi e laboratori forniscono agli allievi gli strumenti per approfondire il lavoro del regista, stimolando attitudini, capacità e creatività. Gli studenti inoltre realizzano una serie di prodotti filmici in collaborazione con tutte le aeree didattiche della Scuola.
Durante la terza annualità, verificato il grado di apprendimento raggiunto, Insieme agli allievi degli altri corsi si realizzano i film di diploma. L'ultimo periodo dell'anno di studio è volto a favorire l'introduzione nel mondo del lavoro degli allievi, di cui viene promossa la partecipazione come stagisti su film in lavorazione.
Tra i docenti degli ultimi cinque anni Gianni Amelio, Francesco Bruni, Gianfranco Cabiddu, Claudio Cupellini, Stefano Gabrini, Miguel Lombardi, Piero Messina, Francesco Munzi, Gianfranco Pannone.

Daniele Luchetti
esordisce con Domani accadrà, prodotto dalla Sacher Film di Nanni Moretti ed Angelo Barbagallo. Regista di film, ed occasionalmente di pubblicità e teatro, è noto in Italia e all'estero per le sue opere cinematografiche come Il portaborse, La scuola, e altri tra i quali Mio fratello è figlio unico, La nostra vita, Anni felici, Dillo con parole mie, ed il televisivo Chiamatemi Francesco distribuito in tutto il mondo come Netflix Original. E' in imminente uscita Io sono tempesta, ed in preparazione Momenti di trascurabile felicità", tratto dall'omonimo romanzo di Francesco Piccolo. Luchetti ha collezionato diversi premi e partecipazioni a decine di festival internazionali, tra cui Cannes, Toronto, Locarno, Tokyo e Venezia. Tra i suoi produttori, oltre alla già citata Sacher Film, possiamo trovare Filmmaster, Cecchi Gori e Cattleya. Tra i suoi collaboratori Stefano Rulli e Sandro Petraglia, Domenico Starnone e Francesco Piccolo.
I suoi film hanno collezionato molti riconoscimenti tra i quali spicca la Palma d'Oro ad Elio Germano per La Nostra vita. Luchetti ha vinto come regista o sceneggiatore cinque David di Donatello, due Globi d'Oro, due IOMA, un Nastro d'Argento e molti altri premi internazionali.